E’ un momento di stagione complicato per il La Rustica RRdP. La formazione del presidente Tonino D’Auria ha rimediato la quarta sconfitta consecutiva, cedendo per 2-0 domenica scorsa sul campo dell’Atletico Lodigiani. Va detto, però, che i ragazzi di mister Nunzio Iardino hanno affrontato le prime quattro del girone B e dunque anche il calendario non ha aiutato: “Ce la siamo giocata sempre con tutte, fatta eccezione forse per la partita con l’Anzio in cui abbiamo sofferto di più – sottolinea il centrale difensivo classe 2004 Adam Laziz – Domenica scorsa, ad esempio, il primo tempo è stato molto equilibrato e i padroni di casa hanno sbloccato il risultato solo verso la fine della frazione sfruttando un nostro errore individuale. Poi abbiamo costruito le occasioni giuste per pareggiarla e ci siamo sbilanciati per raddrizzare la sfida, anche per questo a metà ripresa abbiamo subito la rete del definitivo 2-0”. Il morale del gruppo, che ha collezionato cinque punti in nove partite, non può essere altissimo: “C’è del rammarico come è giusto che sia, tutta la squadra e lo staff hanno una grande voglia di fare bene anche perché abbiamo capito quanto la società ci tenga a mantenere la categoria. Siamo fiduciosi di poter cambiare questa inerzia anche perché c’è una forte compattezza tra noi e con mister Nunzio Iardino”.

Laziz, papà marocchino (che gli ha trasmesso la grande passione per il calcio) e mamma italiana, è sicuramente tra le note liete di questo avvio tanto da essere convocato nella rappresentativa regionale Under 19 di mister Ippoliti: “L’anno scorso giocavo nell’Under 17 Elite dell’Atletico Vescovio e questo è il mio primo anno di prima squadra. Sto accumulando un’importante esperienza, sto trovando spazio e mi sento valorizzato, grazie alla fiducia della società e dell’allenatore”. Nel prossimo turno il La Rustica RRdP ospiterà lo Sporting Ariccia: “Li abbiamo affrontati e battuti per 1-0 in Coppa, ma da allora sono cambiate alcune cose sia nel nostro gruppo che nel loro che hanno addirittura un nuovo allenatore. Troveremo un avversario in salute che viene da tre vittorie consecutive e cinque risultati utili, ma noi abbiamo una grande voglia di tornare a muovere la classifica”.