L’Atletico Lariano sta vivendo un inizio di stagione d’oro. Delle cinque squadre del settore agonistico, ben quattro sono in testa alla classifica dei rispettivi campionati. Un (mini)bilancio, del tutto parziale, che però non può che far sorridere i presidenti Loris Di Giacomantonio e Riccardo Palmieri: “Siamo ovviamente felici di questo avvio di annata, ma sappiamo bene che c’è tanto lavorare e dobbiamo continuare così” dice Palmieri che entra nello specifico dei vari gruppi. “La Prima categoria, allenata da Damiano Cavola, era partita con tre vittorie su tre gare anche nella passata stagione e dunque non è una sorpresa: i ragazzi sono qui solo per passione e amore del calcio e di questi colori. La nostra filosofia è quella di puntare sui ragazzi del territorio e su alcuni elementi che conosciamo da tempo.

La squadra esprime un bel calcio e fisicamente sta benissimo, nell’ultimo turno ha vinto 3-0 a Marino con la doppietta di Mastrella e il gol di Pirone, ma non vogliamo fare voli pindarici: dobbiamo stare sul pezzo e affrontare una partita alla volta”. Ma le cose vanno molto bene anche nel settore giovanile agonistico, coordinato dal responsabile Andrea Colasanti: “L’Under 19 regionale di mister Mirko Leoni ha cominciato con quattro vittorie e un pareggio ed è prima in classifica – rimarca Palmieri – Lo stesso si può dire dell’Under 15 provinciale di mister Fabrizio Cavaterra che ha iniziato con tre vittorie su tre e dell’Under 14 provinciale di mister Walter Fileni che ha aperto con due vittorie su due. Qualche difficoltà in più per l’Under 16 provinciale di mister Andrea Torrice che ha ottenuto un pari e una sconfitta, ma il quadro complessivo è davvero molto positivo ed è completato da un settore di base che ha triplicato i numeri nel giro di cinque anni grazie al lavoro del responsabile Massimiliano Rossi e dello staff di dieci tecnici che lavorano con lui”.

L’Atletico Lariano, inoltre, ha stretto un accordo di collaborazione con la Lodigiani che riguarda proprio la formazione degli allenatori (dell’agonistica e della Scuola calcio) con incontri periodici che hanno l’obiettivo di cercare un confronto produttivo e una crescita costante. “Ma la vera forza dell’Atletico Lariano – conclude Palmieri – è il continuo scambio di vedute che c’è tra me e l’altro presidente Di Giacomantonio, oltre alla grande passione e professionalità dello staff di dirigenti che ci supporta”.