La “maglia verde” indossata dagli azzurri di Roberto Mancini sabato sera in occasione della partita Italia-Grecia valida per le qualificazioni a Euro 2020, convince buona parte dei tifosi italiani, ma soprattutto conquista giovani e donne. E’ questo il risultato che emerge dall’indagine effettuata dall’Istituto Piepoli e realizzata il 15 ottobre scorso, attraverso 505 interviste ad un campione rappresentativo della popolazione italiana, maschi e femmine, dai 18 anni in sù, segmentato per sesso, età e territorio.

Se il tifoso (uomo) resta ancorato alla tradizione (solo il 35% si è detto “molto” o ‘abbastanza’ soddisfatto della novità, contro un 56% che ha “poco” o “per nulla” gradito la terza divisa), tra il pubblico femminile e i giovani 18-34 anni la percentuale sale significativamente: il 44% e il 49% di essi ha promosso l’iniziativa della Federcalcio (al 43% e il 44% non è invece piaciuto il colore verde).