Gilbert Perdomo

Cala domenica il sipario sul campionato di serie A, con la disputa dell’ultimo recupero del girone B della poule salvezza, tra Metalco Dragons e Tecnovap Verona Un incontro (playball fissato per le 10,30, sul diamante di Castelfranco Veneto) che sarà decisivo per stabilire la formazione che retrocederà in serie B. Fin dalle prime giornate la situazione in questo raggruppamento è stata molto ingarbugliata a causa del grande equilibrio e a nove inning dalla fine nulla è stato ancora scritto. Basti pensare che la formazione veronese guidata da Humberto Espinoza è salva se vince questo recupero della gara rinviata lo scorso 1 agosto. Se invece ad imporsi saranno i padroni di casa, guidati da Laidel Chapelli, si dovrà ricorrere addirittura al TQB per decidere che arriverà ultimo nel girone e scenderà di categoria insieme a Milano (girone A), Panamed Lancers (girone C) e Fiorentina Baseball (girone D).

E nel TQB rientrerà anche il Bolzano, che ad oggi ha una vittoria in più dei Dragons e una sconfitta in più di Verona. Fuori dai giochi Sultan Cervignano, Ronchi e Itas Rovigo, che hanno chiuso al comando con identico record di 11-9. In caso di vittoria dei Dragons le tre formazioni finiranno a 9-11.

Le sfide tra le squadre che potrebbero essere coinvolte nel Team Quality Balance (che tiene conto dei punti segnati e subiti e delle riprese giocate in attacco e in difesa) si sono sempre chiuse con un pareggio. In gara1 i Dragons hanno in casa 12-3 con Verona.