Serata di luci, musica e colori quella vissuta a Bibione in occasione della tappa veneta di “Ballando e cantando sotto le stelle”, realizzata fra gli altri col supporto del presidente della pro loco locale Tiziano Bozzetto e con l’aggiunta di ospiti della serata, F.U.M.A., Sarahband e Stefano Nardini, che hanno fatto da veri e propri padrini agli artisti in gara pronti a alternarsi sul palco.

Una serata dalle magiche atmosfere, graditissima dal pubblico, pronto ad applaudire chi, emozionatissimo, magari era la prima volta che saliva sul palco e chi, invece, sapeva già come muoversi davanti a un pubblico abbronzato ma certo non stanco dalla giornata trascorsa in spiaggia. E’ stata una serata calda. Ma sono bastate le prime note musicali per dare a tutti quel senso di leggerezza e freschezza necessari per “dimenticare” la canicola.

Condotte da Stefano Clemente, che oltre a essere un ottimo intrattenitore è anche uno dei principali organizzatori della kermesse, le tre ore di spettacolo hanno fatto commuovere, applaudire e ballare gli astanti di piazza Treviso, affollata in ogni ordine di posto, per uno spettacolo che permette ad artisti giovani (e anche un po’ meno giovani) di emergere, di farsi conoscere dal pubblico, di poter dire “ecco, ci sono anche io!”.

E qui va anche aggiunto che se alle luci e ai suoni ci ha pensato in maniera perfetta la squadra del service audio luci GT sound, per quel che riguarda la musica ce ne è stata per tutti i gusti. Da Veronica Plaino a Luca Venudo, da Antonella Santin a Valentino Formentin, da Ale Hilton a Pierluigi Michieletto, per passare poi ai protagonisti del vero e proprio talent: Cinzia Trucco, Giulia Carnieletto,  Nadir Pupolin, Nicoletta Fiesole,  Sara Fumusa (che ha solo 12 anni e che ha comunque vinto la serata), i Kaleidos.

Il tutto per tacere degli “Effetti collaterali”, una crew di ballerini professionisti che ha incorniciato la serata.

Da menzionare anche la corale delle voci di “Ballando e cantando sotto le stelle”, e da sottolineare che alla fine non sono stati pochi quelli che tornando a casa chiedevano informazioni sul prossimo appuntamento, magari con la segreta speranza di vedere di nuovo gli artisti a Bibione.

A riprendere il talent una squadra di Sky, mentre fra il pubblico era presente il presidente dell’Unicef locale Alberto Zeppieri. Due sedie più a destra anche la manager di Stefano Nardini, Serena Bierti, che sta portando avanti col cantante friulano un progetto che vedrà lo stesso Nardini cantare in coppia con Bobby Solo e altri interpreti della musica italiana e andare in tour con le sue sinfonie. Primo appuntamento a Malta.