La Madonnella è pronta ad affrontare una nuova stagione ricca di soddisfazioni. Il circolo di via di Villa Grazioli a Grottaferrata, diventato ormai una realtà affermata del territorio dopo undici anni di intensa attività, sta per ripartire con tante iniziative legate ai due settori principali: il tennis e il padel. Nel primo caso si è formato nel tempo un importante gruppo che ha toccato i 170 allievi tra ragazzi e adulti: persone di tutte le età si ritrovano in questo circolo immerso nel verde “assorbendo” i principi e la filosofia della Madonnella. “La cosa fondamentale per noi è lavorare al benessere fisico e mentale delle persone che ci scelgono – dice il responsabile del circolo Mario Adriani – Al tempo stesso vogliamo dare una forte spinta alla socializzazione, anche tra persone di diverse fasce d’età. E, non ultimo, vogliamo cercare di portare i nostri tesserati agonistici ad un buon livello di competitività. Il tutto dando grande importanza alla educazione e alla civiltà, a partire dal nostro staff grazie al quale siamo riusciti a conquistare credibilità sul territorio”. Se le prenotazioni dei campi di tennis e padel sono ovviamente aperte anche in questi giorni, si partirà il prossimo primo ottobre con i tradizionali corsi di tennis che si svolgeranno su due campi coperti e uno scoperto.

“Abbiamo appreso che fino ai 12 anni non ci sarà la richiesta del green pass, dai 13 in su invece si potrà giocare solo all’aperto senza il certificato verde. Inoltre annunciamo che il fondo dei due campi al coperto sarà totalmente rinnovato e sarà fatto in resina con media velocità, molto confortevole per la qualità del gioco”. Il settore padel è in crescita costante e il circolo è tra i pochissimi dell’intero quadrante a sud di Roma che dispongono di campi al coperto (quattro su cinque, di cui due inaugurati poco tempo fa). “Sia per il tennis che per il padel – aggiunge Adriani – daremo l’opportunità agli “under 16” e “over 65” di disporre gratuitamente dei campi eventualmente liberi: nel caso di ragazzi “under 14” c’è bisogno dell’accompagnamento e dell’autorizzazione di un genitore. Per potere usufruire di questa possibilità ci sarà bisogno del tesseramento (che ha un costo molto contenuto e ha validità di un anno a partire dal primo settembre, ndr) e del certificato medico. Inoltre, come sempre, assieme all’ente promozionale con cui faremo attività in questa stagione ci stiamo attivando per poter mettere a disposizione del Comune un numero di tessere da girare a persone indigenti che ci indicheranno. Infine siamo aperti a collaborazioni con altre società sportive del territorio perché crediamo fortemente in questo genere di progetti: uno di questi lo abbiamo già avviato con la vicina società di atletica frascatana Ad Maiora, ma ci piacerebbe coinvolgere anche associazioni di scherma, volley, basket e altre discipline”. Per tutte le informazioni si possono consultare i social del circolo (La Madonnella Centro Sportivo su Facebook e CsLaMadonnella su Instragram) o rivolgersi al numero di segreteria 06-60674794