Domenica sugli scudi per l’ippodromo San Paolo di Montegiorgio che oltre alla finale del Campionato Italiano Guidatori Trotto manda in scena anche le due prove divise per sesso del Gran Premio Marche (euro 40.040, metri 2060), classiche riservate ai 3 anni per la prima volta disputate sul doppio chilometro.

MASCHI – Il sorteggio non ha arriso ai più attendibili. I vincitori classici Corazon Bar e Cosmo Spritz ed un Caio Titus Bond di ritorno dalla Francia hanno tutti avuto in dote un numero in seconda fila e questo contribuisce a rendere ancora più interessante la prova. Più fortunato un altro che ad alto livello è già andato a segno nel circuito quest’anno: Carlomagno d’Esi. BetFlag, azienda leader nel segmento di mercato dell’offerta di quota fissa online, propone proprio quest’ultimo favorito, seppur a 3,5 nel suo ante-post informativo.

FEMMINE – In errore nella finale del Campionato dei 3 Anni al Garigliano un paio di settimane fa, Cash Bank Bigi è chiamata a riprendersi lo scettro della generazione in rosa. L’allieva di Alessandro Gocciadoro parte favorita attorno alla pari per BetFlag che valuta la sua chance 2,25. Dovrà però guardarsi dalla cresciuta Collier, agevolata dal benevolo sorteggio che l’ha posta all’1 ed in grado di poggiare le proprie speranze sulla condizione.