Un entusiasmo travolgente ha animato la 10a edizione del Beach Volley Scuola-Trofeo Acea, le cui finali si sono svolte oggi allo stabilimento “Pinetina Beach Village” di Ostia. Dopo le qualificazioni, a conquistare l’ambito titolo – non assegnato nel 2020 a causa dell’interruzione forzata per la pandemia – nel torneo finale sono state Flavia Fiori e Sara Porcacchia del liceo Democrito nel tabellone femminile e la coppia del Labriola, formata da Federico Vender e Leonardo Morsia, nel maschile. A completare il podio del femminile le 2e classificate Miriam Aromatario (Democrito)/ Ylenia Faresin (Giovanni Paolo II) e le 3e Giulia Bagnoli (Labriola)/Marzia Bagnoli (Magellano); nel maschile secondo posto per Andrea Grasselli (Labriola)/Simone Marchetti (Peano), terzo per Jacopo Belli (Socrate)/Lorenzo Dagioni (Morgagni).

All’evento si sono iscritte ben 52 coppie (24 nel femminile e 28 nel maschile) formate da giovani studenti delle scuole superiori di Roma e provincia. Gran parte di loro ha partecipato al lungo percorso che dai seminari di educazione civica ha portato poi ai concorsi paralleli di Volley Scuola, premiati lo scorso 4 giugno in un grande evento online. “Abbiamo vissuto una giornata radiosa – le dichiarazioni del presidente della FIPAV LazioAndrea Burlandi – siamo riusciti a portare avanti il progetto Volley Scuola-Trofeo Acea in mezzo a tante difficoltà, ma con lo stesso entusiasmo di sempre. I ragazzi hanno giocato con una passione incredibile: anche per loro è stato il primo evento dopo un anno e mezzo. Sono state partite bellissime, complimenti ai vincitori. Questa manifestazione ci ha insegnato che i ragazzi sono meglio rispetto a come vengono dipinti. Nei concorsi hanno prodotto una quantità incredibile di elaborati, Volley Scuola è stata una fuga da una quotidianità caratterizzata dalla Dad e dalla mancanza di contatti con gli amici”. “Siamo tornati sulla spiaggia, era ora! – il commento entusiasta di Salvo Buzzanca di Acea, azienda che accompagna la FIPAV Lazio dal 1995 in questo progetto dedicato a tutte le scuole di Roma e provincia – questo era il momento giusto per riprendere l’attività agonistica dopo un momento molto triste. Come Acea siamo felici di sostenere ancora una volta questa iniziativa. Voglio ringraziare tutti i docenti, gli studenti e i dirigenti scolastici che hanno continuato a credere in Volley Scuola-Trofeo Acea”.

Alessandro Fidotti, responsabile del progetto, ha ringraziato “i 104 finalisti, che si sono dati battaglia sportiva dopo il grande percorso dei seminari. Giusto due giorni fa è stata editata una brochure che è un vero e proprio lavoro scientifico, grazie all’impegno dei relatori e in particolare di Acea, della FAO e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale”. All’evento hanno partecipato anche il consigliere regionale Luca Liguori e Pietro Colantonio, coordinatore del CQR femminile e del CQR di beach volley.