Bella serata per i colori azzurri al meeting di Turku, in Finlandia. Nei 110 ostacoli Hassane Fofana si rende protagonista di un notevole miglioramento con 13.44 (vento +1.5) per togliere sei centesimi al record personale. Il 27enne lombardo delle Fiamme Oro diventa il sesto italiano di sempre sulla distanza e raggiunge lo standard per i Mondiali di Doha (27 settembre-6 ottobre), fissato a 13.46. Per l’azzurro, che da questa stagione si allena a Formia sotto la guida del tecnico cubano Santiago Antunez, il secondo posto ai Paavo Nurmi Games nella gara vinta dal brasiliano Eduardo Santos Rodrigues con 13.42. In precedenza, nei 100 metri, terzo Marcell Jacobs con il primato stagionale di 10.13 (+1.3).

Sara Fantini
In una serata piovosa a Montreuil, in Francia, quarto posto di Sara Fantini nel martello. La 21enne emiliana dei Carabinieri spedisce l’attrezzo a 68,24 e pareggia il suo secondo risultato di sempre. Un metro e un centimetro in meno della migliore prestazione italiana under 23, stabilita quest’anno dall’azzurra con 69,25 in Coppa Europa a Samorin. Nei 110 ostacoli, in chiusura di meeting, sarà in gara Paolo Dal Molin (Fiamme Oro).