Torna a Lucca l’appuntamento tricolore con i Campionati Italiani invernali di lanci sabato 23 e domenica 24 febbraio. Dopo le fasi regionali che hanno definito i partecipanti della finale nazionale, al campo “Moreno Martini” della città toscana si assegnano 18 titoli, nel disco, nel martello e nel giavellotto. Come di consueto le promesse gareggiano con gli assoluti e vengono assegnati due distinti titoli, mentre allievi e juniores competono in un’unica categoria giovanile. È la sesta volta di Lucca, che ha ospitato la manifestazione per cinque edizioni consecutive, dal 2012 al 2016. Sono 107 gli iscritti per la due giorni di gare che sarà determinante ai fini della composizione della squadra azzurra per la Coppa Europa di lanci di Samorin (Slovacchia) del 9 e 10 marzo e, in chiave giovanile, per il team azzurro under 23 che parteciperà al match internazionale contro la Francia del 2 marzo ad Ancona. Tra gli atleti più attesi c’è il finalista mondiale del martello Marco Lingua (Asd Marco Lingua 4ever), fresco del 72,45 di Mariano Comense, a caccia del titolo italiano numero 12 nella gara che ripropone il testa a testa con Simone Falloni (Aeronautica). Nel giavellotto il vincitore degli ultimi quattro tricolori (tra invernali e estivi) Mauro Fraresso (Fiamme Gialle) incontra Roberto Bertolini (Fiamme Oro) capolista stagionale con 77,85. E al femminile si rinnova la sfida tra Sara Jemai (Esercito) e Zahra Bani (Fiamme Azzurre) dopo lo spettacolare confronto agli Assoluti di Pescara dello scorso settembre.