Home Archivio OlimpoPress Atletica, buono il debutto da italiano di Robert Grant

Atletica, buono il debutto da italiano di Robert Grant

12

Bel debutto da italiano per Robert Grant. Negli Stati Uniti, a Fayetteville (Arkansas), il quattrocentista che ha ricevuto il via libera per indossare la maglia azzurra ha corso in 46.75 nei 400 metri indoor dell’American Track League, chiudendo la gara al secondo posto alle spalle dell’americano Wil London (46.36). Un crono, quello di Grant, che è inferiore allo standard d’iscrizione per gli Euroindoor di Torun (Polonia, 4-7 marzo) fissato a 47.00. Venticinque anni, nato e cresciuto negli Usa ma con radici piemontesi della provincia del Verbano-Cusio-Ossola, vanta un personale su questa distanza al coperto di 45.84, centrato nel 2018, e all’aperto è accreditato di 46.09 nel giro di pista e di 49.15 nei 400 ostacoli. Con la prestazione della scorsa notte il quattrocentista tesserato per l’Athletic Club 96 Alperia, dotato di ottime qualità da staffettista, si inserisce al secondo posto delle graduatorie italiane dell’anno, dietro al fresco campione nazionale Vladimir Aceti (Fiamme Gialle, 46.57) e davanti a Edoardo Scotti (Carabinieri, 46.78).