Il percorso offshore a Caorle sta per cominciare: da oggi sono aperte le iscrizioni per le regate targate Circolo Nautico Santa Margherita, che compongono il TrofeoCaorle X2 XTutti, quattro percorsi di diversa difficoltà, dalla costiera all’altura più impegnativa, che porteranno gli appassionati a solcare le acque adriatiche da aprile a ottobre, per un totale di circa 830 miglia.

“Lo scorso anno le regate d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita sono cresciute e grazie alla collaborazione con il Comune di Caorle e la Fondazione Città dello Sport, siamo riusciti a dare ai partecipanti anche un assaggio dell’ospitalità e delle peculiarità del nostro borgo marinaro, che vanta una grande tradizione nella pesca e nel turismo.” Dichiara Gian Alberto Marcorin, Presidente CNSM “Il grande interesse dimostrato da tanti velisti, molti già pre-iscritti alle nostre regate, è per noi uno stimolo per continuare a migliorare l’organizzazione delle nostre manifestazioni e far vivere a tutti un’esperienza unica”.

Ad aprire la stagione ci penserà La Ottanta il 6 e 7 aprile, una regatacostiera che in pochi anni ha saputo ritagliarsi un posto speciale nel cuore di molti velisti, grazie al suggestivo percorso da Caorle alla bella baia di Pirano, con passaggio a Grado e ritorno.

Maggio sarà dedicato ai due appuntamenti clou di Caorle, La Duecento e La Cinquecento Trofeo Pellegrini, valide per il Campionato Italiano Offshore della Federazione Italiana Vela con i coefficienti 2.5 e 3.0.

La venticinquesima edizione de La Duecento, supportata dal Main Partner Paulaner, si disputerà dal 3 al 5 maggio nelle categorie X2 e XTutti.

Il record da battere è quello stabilito nel 2012 dallo scafo oceanico E1, il Vor70 dell’austriaco Aegyd Pengg, che ha impiegato 26h, 31′ e 54″ per completare le duecento miglia del percorso da Caorle a Sansego e ritorno, con passaggio per Grado.

L’appuntamento con il fascino senza tempo della grande altura è fissato al 26 maggio, con la partenza della quarantacinquesima edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, che si concluderà sabato 1 giugno.

La prima regata in doppio del Mediterraneo porterà gli equipaggi da Caorle alle Isole Tremiti, passando per l’isola croata di Sansego: un percorso che in quasi mezzo secolo di vita ha messo alla prova campioni, marinai e semplici appassionati, rivelandosi sempre tecnico, affascinante, impegnativo.

L’edizione 2019 de La Cinquecento potrà contare sul Title Sponsor Pellegrini Impresa di Costruzioni e su Montura, azienda manifatturiera italiana che crea abbigliamento tecnico e calzature per l’alpinismo e numerose attività outdoor, tra le quali la vela, Technical Partner dell’evento.

La chiusura di stagione sarà affidata a La Cinquanta, la più veloce delle regate del Trofeo, che si disputerà il 26 e 27 ottobre sulla rotta Caorle-Lignano-Grado.

Al termine della regata saranno premiati anche i vincitori assoluti del Trofeo Caorle X2 XTutti, al meglio di tre prove.

Le quattro regate del Trofeo Caorle X2 XTutti 2019 sono supportate dal Comune di Caorle e godono della partnership di Dial Bevande, Trim per le previsioni meteo, Cantina Colli del Soligo, produttrice di pregiati vini con cui da sempre si festeggiano le vittorie e gli arrivi in casa CNSM, Antal, produttore di attrezzatura di coperta per barche a vela e Astra Yacht, azienda specializzata in sistemi ad alto contenuto tecnologico e innovativo per migliorare l’esperienza della navigazione.

Per la logistica il CNSM si affiderà alle darsene cittadine Marina 4 e Darsena dell’Orologio, che offriranno gli ormeggi in occasione delle regate, con la possibilità di contare anche sull’ospitalità di Marina Sant’Andrea per le imbarcazioni con pescaggio superiore ai 3 metri.