Le azzurre del trap
Le azzurre del trap

Nell’impianto dell’”Al Ain Equestrian, Shooting and Golf Club” tutto è pronto per accogliere le migliori tiratrici del pianeta in una gara a loro interamente dedicata. L’occasione è quella del Campionato Internazionale di Tiro Femminile dedicato a Sua Altezza Fatima Bint Mubarak, moglie del fondatore e primo presidente degli Emirati Arabi Uniti e ultimo Emiro di Abu Dhabi, definita come la madre degli Emirati e impegnata socialmente per la difesa dei diritti delle donne e premiata per aver contribuito in maniera importate alla crescita dello stato sociale delle donne arabe.
Immancabile la presenza di una delegazione italiana formata da quattro tiratrici di Trap e due di Skeet.
A capitanare la prima sarà Jessica Rossi, Campionessa Olimpica di Trap a Londra 2012 e sesta classificata ai Giochi di Rio 2016. La poliziotta di Crevalcore (BO) è in partenza oggi da Fiumicino e sarà impegnata nella gara giovedì 6 e venerdì 7 aprile. Con lei in pedana anche Alessia Iezzi (Carabinieri) di Manoppello (PE), Fiammetta Rossi (Fiamme Oro) di Montefalco (PG) e Silvana Stanco (Fiamme Gialle), italiana residente a Winterthur (SUI).
Leader della delegazione azzurra di Skeet sarà, invece, la Campionessa Olimpica di Skeet a Rio 2016 Diana Bacosi. La portacolori dell’Esercito Italiano, umbra d nascita e tosco-laziale di adozione, sarà impegnata nelle gara con Katiuscia Spada (Fiamme Oro) di Fabro (TR) nella giornata di domenica 9 aprile.