Tuscania-Sora
Una fase di Tuscania-Sora

I bianco azzurri di Tofoli con una prova maiuscola cancellano le velleità di primato della Globo Banca del Frusinate. Il serbo Mrdak ancora una volta best scorer del match con 22 punti ed il 61% in attacco. L’ex Buzzelli rileva l’opposto olandese e in un set e mezzo realizza 15 punti con il 70%. In sala stampa Fabroni e Ottaviani spiegano la partita.

A fine gara in sala stampa capitan Ottaviani al rientro dopo lo stop di un mese per infortunio e autore di una buona prova con un 77% in ricezione ha commentato cosi: “Durante la settimana abbiamo lavorato molto per preparare al meglio questo incontro, i video ci hanno dato molte indicazioni sui punti deboli degli avversari ed in campo abbiamo giocato da squadra, con un’ottima ricezione, grande concentrazione costringendoli molto spesso all’errore e al servizio siamo stati meno fallosi di altre volte mettendoli in difficoltà in ricezione”.
Di rimando Fabroni ha giustificato cosi la prova non buona di Sora: “ Anche oggi come domenica scorsa non siamo stati capaci di fare il nostro gioco, troppo fallosi e poco incisivi al servizio con una ricezione decisamente insufficiente; il problema più grosso però è nella testa, dopo la finale di Coppa persa contro Vibo non ci siamo ancora ripresi mentalmente e comunque complimenti al Tuscania che ha disputato un’ottima gara ed ha vinto con pieno merito”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here