Giornata di recupero nei Campionati Europei under 16 femminili, che servirà alle squadre per ricaricare le pile in vista del rush finale verso la conquista del pass per le gare che assegneranno le medaglie, in programma a Trieste il 20 e 21 luglio.
Una pausa che sarà sicuramente utile all’Italia e al Ct Pasquale D’Aniello per recuperare le migliori condizioni fisiche. Negli ultimi giorni, infatti, un virus influenzale ha costretto alcune azzurrine a non scendere in campo e dunque la giornata di oggi potrà essere sfruttata per recuperare la migliore condizione in vista dell’importante sfida di domani (ore 19.30) contro la Serbia.
Una gara, che sarà probabilmente la più importante di questa fase a gironi e che potrebbe dare, in caso di vittoria, l’aritmetica certezza per la qualificazione alla fase finale.
Attualmente, infatti, l’Italia è a punteggio pieno con tre vittorie, seconda solo alla Turchia per il quoziente set e ha un vantaggio di tre lunghezze sulla Serbia, ferma dunque a 6 a causa della sconfitta rimediata nella prima uscita contro la Turchia, che domani sarà impegnata contro il Belgio (ore 17).