Valle Aniene
Valle Aniene

Dopo l’argento di Rio 2016, la neozelandese Natalie Rooney si è presa anche la Coppa di Cristallo del Trap Femminile in una finale fortemente condizionata dal vento. La ventottenne di Waimate, allenata dall’italiano Andrea Miotto, è salita sul gradino più alto del podio dopo aver battuto allo shoot-off la sanmarinese Alessandra Perilli, con le nel medal match per l’oro e l’argento. Terza la statunitense Corey Cogdell, medaglia di bronzo anche ai Giochi brasiliani.
Medaglia mancata dalla giovane e promettente tiratrice azzurra Alessia Iezzi, ventenne di Manoppello (PE) e portacolori del Gruppo Sportivo dei Carabinieri, che è arrivata in finale rendendosi protagonista di una prova di buon livello. Purtroppo per lei, le condizioni atmosferiche non hanno reso agevole il suo debutto in una Finale di Coppa del Mondo e non è salita oltre la sesta posizione malgrado il sostegno arrivato dal tifo del Presidente del Coni Giovanni Malagò e del Segretario Generale Roberto Fabbricini
Non fortunatissima per le sorti azzurre anche la gara maschile. A guidare la classifica provvisoria sono lo slovacco Erik Varga ed il ceco Jiri Liptak con 49 su 50, mentre gli azzurri Daniele Resca (Carabinieri) di Pieve di Cento (BO) e Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre) di Vercelli inseguono con 46 4 45. Domani la finale di coppa del mondo terminerà con gli ultimi 75 piattelli di qualificazione e la finale, in programma alle 14. Alle 16 la Cerimonia di Chiusura.