Una fase della gara
Una fase della gara

di Maurizio Sciarra
Ai campionati italiani indoor che si sono conclusi all’interno della Fiera del Levante a Bari, buona prova degli arcieri del Lazio. Lista delle medaglie piuttosto lunga nei titoli assoluti con, purtroppo, prevalenza di quelle d’argento a scapito del metallo più pregiato. D’obbligo iniziare con la quarta affermazione consecutiva degli Arcieri Torrevecchia del coach-presidente Fabio Olivieri (Caruso, Mandia, Molfese) che nell’Arco Olimpico maschile a squadre mettono sul tavolo il poker di vittorie. Da favola dei tempi andati l’oro nell’assoluto Arco Nudo femminile appannaggio per la prima volta degli Arcieri Romani (Giulia Mantilli, Paola Lampazzi, Isabella Scaglione), considerato che a marzo dell’anno scorso le tre ragazze non avevano mai avuto in pugno il loro attuale strumento di vittoria ben coadiuvate dalla società e dal loro tutor Claudio Quaresima. Argento per gli Arcieri Torrevecchia in ben tre finali a squadre: nell’Olimpico femminile con Mandia, Mercuri e Romoli, nell’Arco Compound maschile con Bernardini, Carminio e Polidori e nel femminile con Anastasio, Menegoli e Spano. Argento anche per Jacopo Polidori nell’Arco Compound (Arcieri Torrevecchia). Doppio bronzo per l’ azzurro David Pasqualucci: nell’individuale e poi a squadre assieme ai suoi compagni di viaggio del Tempio di Diana Pivari e Rivaroli .

Nei titoli di classe sono stati undici i titoli conquistati accompagnati da sei medaglie d’argento e sei di bronzo: nell’Arco Olimpico oro per Enea D’Acunto (Arcieri Santo Stefano) nei ragazzi maschile e poi, nelle squadre, per gli Arcieri Torrevecchia nel senior e maschile (Mandia, Molfese, Caruso) e femminile (Mandia, Mercuri, Antonini), Arco Club Appia Antica (Mannu, Riccieri, Fefè) nel master maschile, Arcieri di Santo Stefano (D’Acunto, Arnò, Stefanelli) nei ragazzi maschile; nell’Arco Compound oro per Jacopo Polidori (Arcieri Torrevecchia) nel senior e Andrea Fontana (Arco Club Appia Antica) nel master, oro a squadre per gli Arcieri Torrevecchia (Macchiavelli, Girolami, Gregori) nel master femminile; nell’Arco Nudo oro per Giulia Mantilli (Arcieri Romani) nel senior e oro a squadre per Arcieri Romani (Mantilli, Lampazzi, Scaglione) nel senior femminile, per la Lupa Capitolina (Fantini, Bove, Perrone) nel master femminile e per la Compagnia degli Etruschi (Avetta, Vlad, Maloziec) nello juniores femminile.