Con gli allenamenti ufficiali di Skeet si apre oggi l’ultimo capitolo del Campionato Europeo di Tiro a Volo 2018.

In pedana per difendere l’onore Italiano ci saranno gli azzurri selezionati dal Direttore Tecnico Nazionale Andrea Benelli.

I primi a gareggiare, domani e giovedì 9 agosto, saranno gli Junior Alessandro Calonaci di San Gimignano (SI), Matteo Chiti (Carabinieri) di Pistoia ed Elia Sdruccioli (Esercito) di Ostra (AN) per il comparto maschile e Giada Longhi (Esercito) di Roccaranieri (RI) per quello femminile.

Giovedì inizieranno la competizione anche i Senior. La squadra maschile avrà come capitano Gabriele Rossetti (Fiamme Oro) di Ponte Buggianese (PT), Campione Olimpico a Rio 2016 e Campione del Mondo lo scoro anno a Mosca, il cui obiettivo è quello di migliorare l’argento centrato lo scorso anno a Baku (AZE) e conquistare il suo primo titolo continentale. Con lui ci saranno anche Riccardo Filippelli (esercito) di Pistoia, Campione Europeo nel 2016 a Lonato e lo scorso anno vincitore della Finale di Coppa del Mondo a New Delhi, e Giancarlo Tazza (Fiamme Oro) di Caserta, fresco vincitore della medaglia d’argento nella Coppa del Mondo di Tucson dello scorso mese.

Ancora più blasonata la squadra femminile, formata da Diana Bacosi (Esercito) di Cetona (SI), Campionessa Olimpica a Rio 2016, arrivata in Austria con la ferma intenzione di salire per la prima volta su un podio del Campionato Europeo, Chiara Cainero (Carabinieri) di Cavalicco di Tavagnacco (UD), Campionessa Olimpica a Pechino 2008, d’argento a Rio 2016 e già cinque volte regina europea con i titolo vinti a Maribor 2006, Granada 2007, Suhl 2013, Sarlospuszta 2014 e Lonato 2016, e Katiuscia Spada (Fiamme Oro) di Fabro (TR), Vice Campionessa Europea a Osijek nel 2009. Le gare si concluderanno domenica 12 agosto.