Condividi
sci
Lo S.C. Livata guida la classifica generale dopo la prima giornata

Prima giornata della settima edizione dell’Orsello Cup di sci alpino disputata regolarmente e secondo programma (un Gigante per le categorie ragazzi, allievi, giovani e senior e due per le categorie super baby, baby e cuccioli) con oltre 250 partenze complessive sulla pista Sagittario di Campo Felice (AQ). La manifestazione è organizzata dallo Sci Club Orsello in collaborazione con la Scuola Sci Le Aquile, la BMS Srl e la Campo Felice SpA. Cielo un po’ velato alla partenza, ma condizioni in pista ottimali, con l’eccellenza dello sci regionale laziale e non solo a darsi battaglia su di un tracciato particolarmente tecnico.

«Abbiamo aperto il 28 novembre senza mai fermarci fino a oggi – ha detto l’AD della Campo Felice SpA Luca Lallini – perché abbiamo un ottimo impianto di innevamento e un personale che si è prodigato in maniera impressionante. Ora direi che siamo quasi nelle condizioni ideali e per questo è possibile disputare una manifestazione così importante».

Dal punto di vista tecnico la gara più interessante è stata quella degli Allievi maschili, con Riccardo Allegrini (SS Lazio) che ha vinto con il tempo di 55.47, il migliore in assoluto tra tutti i concorrenti, davanti a Giovanni Intermesoli (CAI Macerata). La sorpresa maggiore è arrivata invece negli Allievi femminile, con la vittoria di Anastasia Petrassi (Sarnanao Jast). L’unico successo abruzzese è stato fatto registrare da Umberto Cirilli (Campo Felice) nei Giovani e Senior. Nelle categorie più giovani che hanno disputato due prove, doppiette di Gianluca Innocente (Terminillo) nei Super Baby, Giulia Castelli (Cicala Bianca) ed Edoardo Lallini (SC Livata) nei Baby 1, Sofia Lombardi (SC Terminillo) e Andrea Di Camillo (SC Livata) nei Baby 2, Alice Pompei (SC Livata) e Francesco Mazzocchia (Campocatino) nei Cuccioli 1, Michela Innocenzi (ST Verdecchia) e Paolo Sanelli (SC Terminillo) nei Cuccioli 2.

Classifica a squadre che dopo la prima giornata ripropone lo stesso podio finale dello scorso anno, ma con distacchi minimi. Guida lo SC Livata campione in carica da quattro anni con 2226 punti, ma inseguono davvero da vicino sia lo SC Orsello con 2220 che lo SC Terminillo con 2020. Bella anche la battaglia per il 4° posto tra Campocatino (945), CAI Macerata (716) e Tre Cime del Terminillo (705).
Oggi stesso programma con prova di gigante per tutte le categorie, tranne per le categorie da Super Baby a Cuccioli 2 che ne disputeranno ancora una volta due.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here