Martina Barbierato
Martina Barbierato

Mercoledì 20 settembre (alle ore 11.30 presso l’Atrio della Stazione Milano Centrale) l’azzurra Paralimpica dei pesi Martina Barbierato sarà nominata Ambasciatrice dello sport Paralimpico. Un compito importante quello che il Comitato Italiano Paralimpico assegna alla giovane pesista piemontese, che avrà l’onere e l’onore di rappresentare e promuovere (unitamente ad altri 49 atleti delle discipline sportive del programma dei Giochi Paralimpici, Global Games e Demaflympics) i valori dello sport Paralimpico in occasione di eventi istituzionali, conferenze stampa e/o incontri presso le scuole e le unità spinali distribuiti sul Grande orgoglio da parte di Martina:

“E’ un grande onore essere messaggera e rappresentante della mia disciplina, nonché essere portavoce di un movimento di cui si parta sempre troppo poco. Vorrei far capire a tutti che la disabilità non è un limite, perché i limiti veri sono solo quelli che ci imponiamo noi stessi; parte tutto dalla testa, è una questione di volontà. Per non parlare della Pesistica, sempre considerata, a torto, uno sport solo maschile: perché, noi donne non possiamo essere forti?”.

Martina, 22enne torinese che gareggia nella categoria 55 kg, ha scritto il suo nome nella storia della disciplina essendo stata la prima pesista paralimpica azzurra a partecipare alle Olimpiadi: decisivi per lei i risultati ottenuti fin dalle sue prime uscite internazionali, dal titolo europeo juniores del 2013 arrivato insieme al record mondiale di classe, al titolo mondiale juniores di Dubai nel 2014, dove la torinese ha confermato i minimi per la qualificazione.

Un riconoscimento importante per Martina che tra qualche giorno partirà per disputare il Mondiale, che si terrà dal 29 settembre al 6 ottobre a Città del Messico: “Ormai manca davvero poco. Resta solo da preparare la valigia, qualche allenamento e si parte per il Mondiale. Sono ultra carica!”