Si è svolta a Barcellona, Spagna, la gara di qualificazione maschile alla finale di mercoledì prossimo del Campionato Europeo Junior 2017.
In gara c’erano 54 pentatleti, tra i quali i quattro azzurri Daniele Colasanti, Giorgio Malan, Gianluca Micozzi, che hanno centrato l’ingresso in finale, e Mattia Lazzarino che non è riuscito ad ottenere il pass per mercoledì prossimo.
Nel Gruppo A, Colasanti ha chiuso al 2° posto con 1114 punti, Micozzi al 9° posto sempre con 1114 punti.
Nel Gruppo B, Malan ha chiuso al 3° posto con 1116 punti, Lazzarino al 20° posto con 1089 punti. Oggi si svolgerà la finale femminile con 3 azzurre: Maria Beatrice Mercuri, Alice Rinaudo e Irene Prampolini.

Gruppo A
Malan ha chiuso la prova di nuoto al 2° posto in 1:58.37 (314 punti). Nella scherma, l’azzurro ha conquistato 210 punti (13v-13s) scivolando al 12° posto con 524 punti. Infine nel laser run, l’azzurro ha chiuso in 11:48.00 (592 punti).
Lazzarino ha chiuso la prova di nuoto al 7° posto in 2:02.91 (305 punti). Nella scherma, l’azzurro ha conquistato 178 punti (9v-17s) scendendo al 24° posto con 483 punti. Infine nel laser run, l’azzurro ha chiuso in 11:34.00 (606 punti) xxxx diverse posizioni.

Gruppo B
Colasanti ha chiuso la prova di scherma al 13° posto con 210 punti (13v-13s). Dopo la prova di nuoto, chiusa in 2:04.31 (302 punti) è 17° con 512 punti. Infine nel laser run, l’azzurro ha chiuso in 11:38.01 (602 punti).
Micozzi ha chiuso la prova di scherma al 5° posto con 226 punti (15v-11s). Dopo la prova di nuoto, chiusa in 2:09.96 (291 punti) è sceso al 13° posto con 517 punti. Infine nel laser run, l’azzurro ha chiuso in 11:43.51 (597 punti).