Condividi
Brema-02
Cinquant'anni fa la tragedia di Brema

Il clou delle celebrazioni avverrà a Brema, luogo della tragedia di 50 anni fa. Il 28 gennaio una delegazione della Federazione Italiana Nuoto raggiungerà la città tedesca per la commemorazione ufficiale organizzata insieme al Consolato d’Italia a Brema. Interverranno il presidente Paolo Barelli, il vice presidente Manuela Dalla Valle, il direttore tecnico della nazionale di nuoto Cesare Butini e il direttore sportivo Gianfranco Saini. L’incontro con il Console Generale in Hannover Flavio Rodilosso avverrà presso la stele commemorativa in Nordelander Strasse, a 6 Km dall’aeroporto, dove saranno ricordati gli azzurri periti nell’incidente con la funzione officiata da Don Pierluigi Vigonla e dal Pastore Robert Vetter. Dalle 18.49 alle 18.53 è previsto il silenzio dello spazio aereo e suonino le campane di tre chiese situate nei pressi dell’aeroporto di Brema. Alle 18.51, orario dell’incidente, si osserverà un minuto di silenzio. La commemorazione si concluderà alle 19 presso l’Hotel Robben dove ci sarà l’incontro tra le istituzioni e i familiari di tutte le vittime. Nel corso della serata verrà proiettato su un maxischermo il trailer del docu-film patrocinato della Federnuoto e realizzato da Francesco Zarzana dal titolo “Tra le Onde nel Cielo”, che ha come protagonisti Laura Efrikian, Marco Morandi e Claudia Campagnola. Il film, che verrà proiettato il 20 febbraio a Modena al Buk Festival 2016, raccoglie le testimonianze dei parenti e degli atleti e compagni di squadra sopravvisuti in un ricordo struggente che farà rivivere “La meglio Gioventù” del nuoto azzurro volata via troppo presto e troppo in fretta.

Appuntamento al Coni

Al salone d’onore del Coni converranno atleti del passato e del presente, i parenti delle vittime, oltre a rappresentati delle istituzioni sportive e della Federnuoto, tra cui il segretario generale Antonello Panza, per stringersi al ricordo di una generazione tragicamente scomparsa. Nel corso della cerimonia saranno presentati il trailer del docu-film “Tra le Onde nel Cielo” e i libri di Gianfranco Natoli “I ragazzi di Brema” e “Azzurro” di Daniela Beneck e Paola Saini il cui ricavato andrà all’associazione Sport4us di Bebe Vio. In uscita anche il libro di Dario Ricci “I ragazzi di Brema” edito da Infinitoedizioni con prefazione di Massimiliano Rosolino, che segue “L’ultima bracciata” edito dalla stessa casa editrice nel 2012 a cura di Francesco Zarzana con gli interventi del presidente della Federnuoto Paolo Barelli – “Consiglio L’ultima bracciata ai nostri figli e ai loro padri, a quanti si avvicinano a questo sport e a tutti quelli che, come me, lo hanno a cuore” – e di Cinzia Savi Scarponi, in ricordo di “un evento che mai nessuno dovrà dimenticare; una storia vera e dolorosa che noi tutti dobbiamo portare nel nostro cuore sentendolo come un nostro lutto, il più grande lutto della famiglia del nuoto italiano”.

Minuto di silenzio

Alle 18.51, orario dell’incidente (Stuhr), si fermerà tutta l’attività in corso presso le piscine italiane per ricordare le vittime della tragedia e alimentarne il ricordo attraverso i praticanti italiani e le loro famiglie.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here