Mattia Guadagnini in trionfo a Lommel (Ph. MXGP)
Mattia Guadagnini in trionfo a Lommel (Ph. MXGP)

Sventola il tricolore sul podio di Lommel dell’Europeo Motocross 125cc grazie ai Talenti Azzurri FMI. Mattia Guadagnini ed Andrea Bonacorsi, due giovani piloti coinvolti nel progetto della Federazione Motociclistica Italiana, hanno concluso rispettivamente al primo e terzo posto la tappa belga dell’EMX125 riaffermando il loro valore in una stagione 2018 vissuta da entrambi in costante ascesa.

Vincitore in precedenza sempre nell’EMX125 European Championship a Teutschenthal (Germania) e Saint Jean d’Angely (Francia), Mattia Guadagnini si è ripetuto a Lommel al culmine di un weekend capolavoro. Sul terreno sabbioso il giovane portacolori del Team Maddii Racing Husqvarna ha centrato un secondo ed un primo posto nelle due manche, celebrando così la sua terza affermazione stagionale (la quarta per i Talenti Azzurri FMI considerando il successo di Emilio Scuteri ad Arco di Trento) che vale il terzo posto in campionato.

A suggellare un fine settimana memorabile, Andrea Bonacorsi (KTM Silver Action) si è reso protagonista di due gare combattive concluse in entrambe le circostanze al quarto posto, ma con i 36 punti totalizzati ha potuto celebrare un sensazionale piazzamento sul podio preceduto dal solo Guadagnini e dallo svedese Filip Olsson. Per completare il novero dei piloti supportati dalla FMI impegnati nell’Europeo 125, Alessandro Facca ha concluso dodicesimo la prima manche mentre nella seconda, complice una caduta, ha accusato un infortunio alla spalla e sarà sottoposto in questi giorni a tutti gli esami medici del caso. Esperienza formativa in Belgio anche per Pietro Razzini, tredicesimo nella Last Chance Race.

Sempre a Lommel si è disputato l’ottavo appuntamento stagionale dell’Europeo Motocross 250 (EMX250). Tra i Talenti Azzurri FMI ha concluso tredicesimo Alberto Forato (15° e 9°), ventottesimo Matteo Puccinelli (27° e 22°) mentre ha mancato l’approdo alle due gare finali Paolo Lugana, decimo nella Last Chance. Weekend sfortunato per Gianluca Facchetti: dopo un promettente avvio nelle prove cronometrate, una caduta al via di Gara 1 l’ha costretto alla resa.

Thomas Traversini, Direttore Tecnico Motocross FMI: “Siamo estremamente orgogliosi e soddisfatti dei risultati ottenuti dai Talenti Azzurri a Lommel. Non possiamo che ritenere positivo il bilancio del fine settimana: la vittoria di Mattia Guadagnini ed il terzo posto di Andrea Bonacorsi rappresentano un segnale di buon auspicio per il futuro. Nelle ultime stagioni non era facile vedere così tanti italiani là davanti, ma adesso i nostri Talenti Azzurri sono spesso e volentieri grandi protagonisti della 125 e 250 a livello europeo. Mattia Guadagnini si è reso protagonista di un weekend impeccabile, soprattutto nella seconda manche dove non ha lasciato spazio agli avversari. Un plauso a Bonacorsi, veloce per tutto il weekend: in Gara 1 una scivolata gli ha precluso la possibilità di conquistare il podio, ma con i piazzamenti nelle due manche ha ottenuto un terzo posto meritato che attesta con pieno merito e titolo il suo potenziale. Abbiamo lavorato molto quest’estate con 15 giorni di Campus estivo proprio in Belgio che ha sortito gli effetti sperati: sembrava impensabile conquistare un primo ed un terzo posto con due nostri ragazzi sulla sabbia di Lommel, invece ci siamo riusciti! Un plauso a loro e, a mio avviso, questo testimonia che nel nostro sport non ci si inventa niente: il duro lavoro premia, soprattutto in questi terreni a noi ostici. A chi ha ottenuto risultati positivi questo fine settimana possa servire da lezione per migliorarsi ancora e continuare su questa strada, mentre invece chi non c’è riuscito dovrà continuare a lavorare con il massimo dell’impegno”. Per l’Europeo EMX125 prossimo appuntamento il 18-19 agosto a Frauenfeld (Svizzera), mentre una settimana più tardi torneranno in azione i Talenti Azzurri FMI dell’EMX250 a Sevlievo (Bulgaria).