Panathinaikos-Roma
Panathinaikos-Roma

Juventus, Roma e Valencia sono le prime tre semifinaliste della seconda edizione del Memorial Cristina Varani, torneo internazionale di calcio giovanile organizzato dal Racing Club e riservato alla categoria Giovanissimi 2003 in corso di svolgimento alla Pineta dei Liberti di Tor San Lorenzo.
I giallorossi hanno chiuso a punteggio pieno il girone B battendo ed eliminando il Panathinaikos in una partita che ha confermato quello di Lucarelli quale attacco più prolifico (31 le marcature già messe a referto) della rassegna. Nel 7-2 finale spicca la tripletta di Rosa, giunto a quota 6 nella classifica riservata ai bomber insieme al compagno di squadra Modugno. Dopo la cinquina della Lazio al Botev Plovdiv (doppietta per Serafini, ora a un passo dalla doppia cifra) il secondo penultimo atto di domenica (ore 11.30) profuma già di derby: affinché i biancocelesti, domani a riposo, non si qualifichino, occorre infatti che l’Empoli batta con almeno dieci reti di scarto L’Aquila.

Barcellona-Juventus
Barcellona-Juventus

Regolando sul filo di lana i campioni in carica dell’Inter, che salutano la competizione con tre punti e tre sconfitte in quattro uscite, gli iberici hanno invece guadagnato il lasciapassare con un turno d’anticipo, con la sola Sampdoria che ha ancora la possibilità di raggiungerli ma che, in tal caso, sarebbe penalizzata dal ko nello scontro diretto.
Domenica mattina, alle 9.30, sarà la Juventus a contendere loro l’accesso alla finalissima. Davanti a una straordinaria cornice di pubblico, nel match clou che ha posto fine alla giornata disputato eccezionalmente alle 20.45, i bianconeri di Valenti si sono presi la rivincita sul Barcellona nella riedizione della semifinale del 2015. Azulgrana avanti con Roger Martinez, nella ripresa ribaltone firmato da Miretti, a segno dal dischetto, Petronelli e dal solito Bonetti, che resta leader in solitaria della classifica marcatori divenendo il primo giocatore a sfondare la doppia cifra.

L'Aquila-Racing Club Roma 2
L’Aquila-Racing Club Roma 2

23 erano stati i gol realizzati prima dell’ora di pranzo, in una mattinata che ha fatto registrare il primo storico acuto degli altoatesini del Südtirol nel torneo, un 2-1 con cui la squadra di Leotta ha soffocato le residue speranze qualificazione della Lodigiani, il riscatto dei beniamini di casa del Racing Club, capaci di rifilare un passivo tennistico all’Aquila, e le nette e convincenti affermazioni di Savio e Urbetevere, trascinate dai bomber Del Grande e Golino – autori rispettivamente di tre e cinque segnature -, contro Aprilia e Renato Curi.

Valencia-Inter
Valencia-Inter

Domani andrà in scena la quinta e ultima giornata dedicata alle eliminatorie, chiamata a stabilire chi tra Lazio ed Empoli completerà la griglia delle semifinali in programma nella mattinata di domenica. Le prime a scendere in campo, alle 9.30, saranno Pescara-Aprilia ed Empoli-L’Aquila, a completare il quadro (19) Lodigiani-Valencia e il commiato dei padroni di casa del Racing Club contro i bulgari del Botev Plovdiv. La finalissima è in programma sempre domenica, con calcio d’inizio alle 19.30.