maglie azzurre
maglie azzurre

La Nazionale di calcio e Save the Dream scendono in campo al fianco della Fondazione Stefano Borgonovo. Le maglie da gioco autografate indossate dagli Azzurri durante il primo tempo della partita amichevole con la Germania, disputata a Monaco di Baviera lo scorso 29 marzo, sono state donate dai giocatori alla Fondazione Borgonovo e saranno oggetto di un’asta di beneficenza i cui proventi andranno in che avrà luogo alle 20 di lunedì 20 giugno nella sede del Consolato Italiano a Parigi.
“Quando ho saputo che ci sarebbe stata una partita amichevole il 29 marzo a Monaco fra le Nazionali di calcio italiana e tedesca – racconta Chantal, moglie di Stefano Borgonovo – ho avuto l’idea un po’ folle di chiedere ai giocatori della nostra Nazionale le loro maglie da gioco sudate e autografate per poter organizzare un’asta. Ho contattato il presidente Tavecchio, persona da sempre vicina alla Fondazione, che è stato da subito disponibilissimo a sostenermi e che mi ha invitato alla partita. Poi ho chiamato il capitano Gigi Buffon e gli ho spiegato la mia idea. Francamente non ero sicura che fosse una cosa realizzabile e invece Gigi ha parlato con la squadra e sono tornata da Monaco la mattina del 30 con le maglie nella valigia. Voglio ringraziare ancora una volta tutte le persone coinvolte in questa bella storia. Il calcio è anche questo”. Saranno battute all’asta le maglie di Buffon, Bonucci, Darmian, Acerbi, Giaccherini, Florenzi, Thiago Motta, Bernardeschi, Montolivo, Zaza e Insigne.