Home Archivio OlimpoPress Ippica e calcio, passioni a Milano e a Napoli

Ippica e calcio, passioni a Milano e a Napoli

10

In Italia lo sport è cultura, e sono varie le discipline che appassionano i tifosi locali. In tale contesto, il calcio e l’ippica rappresentano due grandi tradizioni che si sono rinforzate con gli anni, specialmente nel dopoguerra, e sono adesso consolidate per lo spettacolo che offrono ogni week end. Non c’è da stupirsi, dunque, se nelle principali città del Bel Paese esistano quartieri che siano quasi del tutto dedicati a queste due attività. A Milano e a Napoli, due delle principali realtà urbane dell’Italia, vi sono due aree nelle quali il calcio e l’ippica convivono perfettamente.

La perfezione del quartiere di San Siro a Milano

Sito poco appena fuori il centro città, ossia nella periferia ovest, il complesso urbano di San Siro offre in quel di Milano due strutture storiche, ossia l’ippodromo e lo stadio, conosciuto come “Giuseppe Meazza”. Il primo è stato costruito a inizio del secolo scorso e inaugurato nel 1920, mentre fu cinque anni dopo che gli fu dato l’epiteto di ‘Scala del trotto’, in onore al celebre teatro meneghino sito in centro. La festa per i suoi cent’anni ne ha trasposto l’importanza assoluta a livello di immagine per una città come Milano che, come principale centro economico del Paese, ne ha sempre fatto un’icona. Ed è in questa splendida struttura ancora oggi così viva e piena di passione che si disputano grandi corse sulle quali è sempre possibile effettuare puntate grazie alla frequente offerta di scommesse specializzate nell’ippica oggi disponibili online. A pochi passi di distanza si staglia invece il glorioso stadio di calcio cittadino, dove sia l’Inter sia il Milan, da poco proclamatosi campione d’Italia, disputano le loro partite casalinghe. In questo caso parliamo di un impianto ribattezzato ‘La Scala del calcio’ per via della solennità e del prestigio delle partite che hanno luogo al suo interno. Al di fuori di questo stadio, e quindi nei pressi dell’ippodromo, si formano spesso grupponi di tifosi pronti a sostenere la propria squadra in quello che è lo stadio più funzionale d’Italia e che risulta essere ancora oggi l’orgoglio dell’amministrazione del comune di Milano.

Da Agnano a Fuorigrotta, l’area sportiva di Napoli

Napoli, una delle città più importanti del Sud, presenta invece una distribuzione diversa. Dall’ippodromo di Agnano allo stadio Diego Armando Maradona, storico impianto ribattezzato così dopo la morte dello storico giocatore argentino, la distanza è molto più elevata rispetto a quella che intercorre tra una struttura milanese e un’altra. In ogni caso, la passione per le corse di trotto e galoppo è molto sentita anche nel capoluogo campano. Passione affiancata naturalmente da quella imperante per il calcio che si percepisce nell’aria quando a giocare le partite in casa è il Napoli, una squadra che in Italia vanta il quarto numero di tifosi, piazzandosi dietro solamente alle tre grandi del Nord, le più vincenti in assoluto.

Milano e Napoli, seppur molto diverse l’una dall’altra, hanno comunque al loro interno due strutture urbane che riflettono totalmente il connubio di passione tra le frenetiche corse dei cavalli e le roboanti partite di calcio.