Fipe Strength Academy
Fipe Strength Academy

Lavoro, costanza e sperimentazione e soprattutto allenamento della forza in tutte le sue declinazioni; un mix di elementi in grado di regalare grandi risultati. Lo sanno bene i Tecnici ed i Personal Trainer FIPE, a stretto contatto con atleti che lavorano quotidianamente per scolpire il proprio corpo e renderlo abile a nuovi movimenti, tecniche e fatiche ma anche con semplici praticanti che si misurano ogni giorno con i problemi del condizionamento o del dimagrimento. Professionisti che devono costantemente cercare nuove strade per migliorare gli standard dell’allenamento, e offrire agli sportivi nuove prospettive di efficienza fisica. Dallo studio e dalla sperimentazione, che rappresentano una costante in casa FIPE, ecco venire alla luce un nuovo metodo di lavoro, che i tecnici annunciano essere di portata rivoluzionaria per l’allenamento. Il suo nome è ‘In&Out’, un’attività che, come dice la parola, può essere svolta ovunque, sia in un luogo chiuso (indoor) che all’aperto (outdoor) visto che può essere svolta anche senza alcuna attrezzatura, quindi a corpo libero.

In&Out è un’ora di allenamento distinta in 4 fasi:
si inizia con un riscaldamento dinamico, Strength Yoga, un corpo centrale composto da Athletic Training, che ha le sue radici nell’H.I.T., High Intensity Training, letteralmente “esercizi ad alta intensità”, i cui principi fondamentali sono l’intensità molto elevate e volumi e frequenza molto bassi e dal già collaudato Strenght Balance, composto da una catena di esercizi che collaborano al mantenimento di una postura corretta e al mantenimento dell’equilibrio del corpo. Si termina con una fase di defaticamento utilizzando tecniche proprie dello Yoga ma rivedute e corrette con modalità funzionali alla nostra attività.

Si tratta quindi di una nuova metodologia di allenamento, la prima in grado di mixare in modo armonico diverse attività: si va da una fase iniziale più soft ad una esplosiva per arrivare all’equilibrio finale.

Un allenamento adatto a tutti perché può essere organizzato e modificato a seconda delle esigenze e del livello di preparazione dell’atleta. I benefici che si possono riscontrare sull’organismo sono innumerevoli: dal dimagrimento al miglioramento dell’apparato cardiovascolare e, cosa non trascurabile, al benessere psico-fisico.

Fabio Inka, Roberta Fiscaletti e Giuseppe Mandarelli, tecnici specialisti delle discipline che compongono In&Out, saranno coloro che ci presenteranno e ci faranno vedere in cosa consiste questa nuova proposta della Strength Academy, in occasione della IV Convention FIPE, che si terrà al PalaPellicone di Ostia (RM) i prossimi 7, 8 e 9 ottobre.