La disputa delle qualifiche ufficiali al Santuario Madonna della Guardia di Ceranesi (Genova) ha sancito il via ufficiale al conclusivo round del Campionato Italiano Trial 2019. Per un fine settimana di festa per le due ruote trialistiche frutto dell’inesauribile lavoro organizzativo del Motoclub La Guardia, la massima espressione della specialità ha offerto i primi verdetti con l’assegnazione delle pole position a Matteo Grattarola (TR1) e Stefano Bertolotti (TR2), rivelatisi i migliori interpreti di questo speciale ed apprezzato format.

La zona 12 allestita proprio nei pressi del Santuario di Nostra Signora della Guardia ha garantito spettacolo ed emozioni al pubblico presente. Nelle due manche di qualifica, Matteo Grattarola (Sembenini NILS Montesa RedMoto Trial Team) ha avuto ragione degli avversari nella top class TR1 aggiudicandosi l’ennesima pole position stagionale e la miglior posizione di partenza, ovvero l’ultima, per la gara. Nella cadetta TR2 il giovane Stefano Bertolotti (Beta Rabino Sport) si è ripetuto dopo l’exploit di Paularo, conquistando meritatamente il suo secondo Trofeo Stegip stagionale e, come premio, una Action Cam Midland.
Al termine delle qualifiche si è tenuta la cerimonia di introduzione della “Hall of Fame” dell’Italiano Trial di Sergio Parodi. Padrone di casa dell’evento, con la sua passione e competenza ha garantito una spinta propulsiva all’intero movimento delle due ruote trialistiche da oltre 40 anni a questa parte. Dai suoi inizi agonistici da pilota riuscendo ad affermarsi come pilota ufficiale Bultaco e Fantic, successivamente con la sua Promotor ha organizzato il monomarca Aprilia e, dai primi anni ’90, il Masters Beta, tra le serie più riuscite del panorama trialistico nazionale. Organizzatore, Team Manager e riferimento del Paddock per piloti e addetti ai lavori, Parodi è stato il fautore della nascita del Pro Park Trial di Ceranesi, un campo di gara, test e scuola formativa per giovani trialisti, ma non solo. Per il suo inesauribile e continuativo apporto alla specialità, il Comitato Trial FMI ha deciso di insignire Sergio Parodi del riconoscimento di “Hall of Fame” dell’Italiano Trial.
Concluse le due manche di qualifica, oggi tra il Santuario di Nostra Signora della Guardia ed il Pro Park di Ceranesi andrà in scena il conclusivo appuntamento stagionale con oltre 100 trialisti chiamati a confrontarsi in 12 zone da ripetere per 2 giri. Presenti anche quasi 30 giovani interpreti del Campionato Italiano MiniTrial, impegnati in un percorso chiuso al traffico e reso ancor più facilitato per i neofiti della specialità. Aggiornamenti in tempo reale arricchiranno la pagina Facebook del Campionato Italiano Trial (FB.com/TrialFMI) ed il profilo Instagram ufficiale (instagram.com/trialfmi) mentre il sito web TrialFMI.it si riafferma come il punto di riferimento per gli appassionati e addetti ai lavori con la sezione “LIVE” che ospita le classifiche di gara zona dopo zona, pilota per pilota.