Norme più semplici e interpretabili, per evitare penalizzazioni e fraintendimenti. Gioco più scorrevole e veloce, con onestà e lealtà verso direttive e avversari sempre protagoniste. Il golf cambia volto. Con l’inizio del 2019 entrano in vigore le nuove regole ordinate dai Rules Committee di R&A e USGA.

Alle Hawaii, nel Sentry Tournament of Champions (3-6 gennaio), torneo del PGA Tour, i big mondiali faranno il debutto sul green con un regolamento che dopo oltre 7 anni di dibattiti è diventato realtà. Tanti i cambiamenti che influenzeranno il gioco. Qualsiasi parte del campo potrà essere considerata come “area di penalità, con i player che avranno la possibilità di appoggiare il bastone e toccare il terreno in qualsiasi momento. E ancora: sul putting green i giocatori potranno riparare qualsiasi danno. Con il caddie autorizzato a marcare e alzare la palla, anche senza il placet del proprio assistito. Sono solo alcune delle nuove regole del golf, che con il nuovo anno dà il via a un cambio epocale.