Ci siamo, la prova senza appello è ormai arrivata e per Mauro Trentin il prossimo fine settimana sarà decisivo per le sorti di un 2021 già ad alti livelli.

Al Circuito Tazio Nuvolari, in quel di Cervesina, andrà in scena l’ultimo appuntamento con la FX Italian Series, tra Venerdì 12 e Sabato 13 Novembre, ed il pilota di Caldogno si ritrova con le giuste carte nella mano per poter ambire alla seconda piazza, in ATCC di prima divisione.

Un risultato che gratificherebbe gli sforzi di una stagione intera e che farebbe la gioia di molti, a partire da un team, l’adriese Bolza Corse, che potrebbe piazzare una perentoria doppietta.

“Venerdì e Sabato si chiuderà il 2021 in FX Italian Series” – racconta Trentin – “ed avrò sulle spalle un peso non indifferente. A Vallelunga, dove ho portato a casa la vittoria in entrambe le gare, abbiamo chiuso il campionato in ATCC di prima divisione, aiutando il mio compagno di squadra, Denis Babuin, a vincere con una gara di anticipo. Per Bolza Corse si è trattata della seconda vittoria, consecutiva, in FX Italian Series. Quest’anno abbiamo anche l’opportunità di firmare una doppietta, con me, ed è naturale che darò il massimo per poter centrare il risultato.”

Una sfida impegnativa per il portacolori di Xmotors Team, il solo al volante della Cupra Leon TCR della squadra corse polesana, per molteplici fattori in un avvicinamento rocambolesco.

“Inizialmente dovevamo correre a Misano” – sottolinea Trentin – “ed invece, all’ultimo momento, si è passati a Cervesina. Ci troveremo ad affrontare un tracciato che non abbiamo mai visto prima d’ora mentre i nostri avversari, proprio qui, ci han girato un sacco ed hanno sviluppato, su questa pista, le loro vetture. Come se non bastasse i nostri diretti rivali in campionato dovrebbero esordire con una nuova vettura e, a quanto pare, dovrebbe essere super performante. Speriamo che il gap non sia eccessivo anche perchè non avrò compagni di squadra a difendermi. Sarà tutto nelle mie mani. Ci giochiamo qualcosa di molto importante.”

Scorrendo la classifica provvisoria della prima divisione ATCC Trentin viaggia attualmente al quarto posto, a meno tredici punti dalla coppia di rivali composta da Bodega ed Arduini.

Pur pagando lo scotto di un 2021 iniziato in ritardo, soltanto dal terzo appuntamento della serie, il vicentino ha saputo rendersi protagonista di una rapida crescita, abbonandosi presto al podio.

“Se non avessimo saltato la prima Varano e Modena” – conclude Trentin – “probabilmente avremmo già il secondo posto in tasca ma, purtroppo, non è andata così. Dobbiamo partire dalle due vittorie di Vallelunga ed essere consapevoli che abbiamo il passo per potercela fare. Confido nel team per una rapida messa a punto della Cupra, non avendo mai corso su questo tracciato. L’obiettivo è chiaro e sappiamo bene dove vogliamo arrivare, al termine di questo fine settimana. Non ci sono più conti da fare e, con il doppio punteggio, devo solo stare davanti.”