Pakito
Pakito

Sono stati 17 anni ed un mese di immenso amore quelli tra la famiglia di Ugo Russo ed un cagnolino di razza simil volpino. Di recente Pakito, questo il nome del meraviglioso animale, é morto, lasciando nello sconforto più assoluto chi ne ha potuto apprezzare le innegabili doti e qualità. Di lì l’idea (e la “promessa”) di dedicare un libro a lui; ed ora l’uscita del volume é questione di giorni.
“Più speciale di ogni altro animale, migliore di gran parte degli uomini”, così recita il sottotitolo. Perché lui era veramente esclusivo ed ha dimostrato in tante occasioni (anche ora che non c’é più…) la sua unicità, ricambiando in maniera ancor più accentuata tutto quello che gli é stato offerto, in tema di affetto, attenzione e dedicarsi completamente agli altri.
“Pakito” é perlopiù un libro fotografico, con tantissime istantanee, eloquenti più di ogni parola, ma nei testi, completati anche da pensieri e riflessioni di grandissimi personaggi del passato su questi animali, emergono altresì la bontà, la fedeltà, lo sprezzo del pericolo e del suo dolore fisico (negli ultimi mesi di vita) pur di non impensierire e di proteggere le persone che ha avuto accanto per tutto questo periodo. Che potrebbe sembrare lungo (17 anni sono, in genere, tanto tempo nella vita di un cane), ma di fronte alla scomparsa di una creaturina simile non ci si riesce a farsene una ragione, come quando se ne va un centenario che ha lasciato una grande impronta di sè sulla terra.

Bisogna veramente amarli i cani, provare per credere, una compagnia che pochi esseri umani sanno garantire, e con questo libro l’autore si é rivolto interamente a loro, gli amici a quattro zampe. In più, contro un fenomeno purtroppo in crescita come quello del loro abbandono (la crudezza dell’animo umano non ha limiti), specie in questo periodo caldo, ha inserito nel testo una chiara nota: “Ora che é arrivata l’estate non abbandonate il vostro cane, anzi adottatene uno se non l’avete o un altro se già ne possedete. Vivrete una splendida stagione calda e, soprattutto, vacanze indimenticabili perché ve le riempirà d’amore”.
E leggendo (e vedendo…) tutto quello che é stato in vita Pakito i lettori capiranno ancora meglio questi concetti, in un libro. il quinto per lui, che Ugo Russo, noto personaggio del giornalismo sportivo italiano, ha voluto dedicare per la prima volta, e lo ribadiamo, interamente ai cani.
120 pagine, costo 10 euro (Russo destinerà i proventi a lui spettanti dalla vendita di questa sua opera a un’associazione nazionale per la tutela e la salvaguardia degli animali), edizione La Nottola di Minerva.