Joao Almeida
Joao Almeida

Fioccano i successi in casa Team Unieuro Trevigiani Hemus 1896.
Dopo il titolo argentino a cronometro conquistato da Nicolas Tivani, dalla Turchia arriva la notizia che João Almeida ha fatto sua la terza tappa del Tour of Mersin con arrivo a Tarsu. Il 18enne portoghese, dopo 147 km dal via, ha reso vincente una fuga a due che è riuscita a mettere nel sacco il gruppo. Alle sue spalle il russo Eduard Vorganov (Minsk Cycling Club) e il kazako Galym Akhmetov (Astana City).

«Ringrazio i miei compagni di squadra e Mirko Rossato che in ammiraglia mi ha spronato per arrivare fin sul gradino più alto del podio. Oggi è una giornata triste per il ciclismo, la mia dedica va a Michele Scarponi che oggi ci ha lasciato. Un campione che non dimenticheremo» è il commento a caldo di João Almeida.
Domani in programma la tappa conclusiva della corsa turca, guidata da Stanislau Bazhkou (Minsk Cycling Club). In lotta per la top five il nostro Stanimir Cholakov.