Cayman
Cayman

Il penultimo appuntamento stagionale del Cayman GT4 Trophy Italia di Imola rimarrà impresso nella memoria di Riccardo Pera, che al termine di un weekend perfetto ha festeggiato il Titolo del raggruppamento promosso da Porsche Italia con un appuntamento ancora da disputare.

Il lucchese della Ebimotors anche sul tracciato del Santerno ha dettato il ritmo dall’inizio alla fine, a partire dalle prove ufficiali in cui ha fermando le lancette sul miglior crono di entrambe le sessioni. In Gara 1 prima della sosta ai box a tenere il comando delle operazioni è stato il venezuelano Jonathan Cecotto (Dinamic Motorsport), con Sabino De Castro (Ebimotors) in lotta proprio con Pera per la seconda posizione. Dopo la sosta obbligatoria e relativo cambio pilota, la sfida si è spostata su Mercatali subentrato a Ceccoto e Pera, che al Tamburello ha sferrato l’attacco decisivo che è valso la vittoria, mentre Gianluigi Piccioli (salito al volante al posto di De Castro) si è dovuto accontentare del terzo piazzamento. Penalizzati per non aver rispettato i tempi in pit-lane Victor e Giovanni Coggiola, che al volante della Cayman GT4 Clubsport della CVG Motorsport si sono attestati quarti.

Copione diverso in Gara 2, con Pera che ha creato il vuoto con i suoi diretti rivali Cecotto e Mercatali che hanno concluso il fine settimana con un altro piazzamento d’onore. Da segnalare il sorpasso di De Castro nelle battute finali della gara nei confronti della vettura dei Coggiola, che hanno chiuso la corsa ancora una volta a ridosso del podio.