L’Italia, al termine della terza giornata di gare ai Mondiali Under 23 di Sarasota (Florida, Stati Uniti), approda in finale con nove equipaggi – ai 7 armi già in finale da ieri, oggi si sono aggiunti il singolo femminile e il quattro di coppia maschile entrambi Under 23 – e con altre due imbarcazioni (doppio Under 23 maschile e doppio Pesi Leggeri maschile) che disputeranno le semifinali. Domani, sul Nathan Benderson Park, assegnazione delle prime medaglie iridate con gli azzurri in gara nel quattro con Under 23 maschile e femminile, nel due senza Pesi Leggeri maschile e femminile, nel quattro di coppia Pesi Leggeri maschile e femminile e nel quattro di coppia Under 23 maschile.

Per quanto riguarda le regate odierne, va in finale, con una pimpante vittoria ed il miglior tempo nei recuperi, Clara Guerra nel singolo Under 23 femminile. La sculler azzurra, prima sin dal via, guadagna per tutto il percorso sulle avversarie, tagliando il traguardo con oltre quattro secondi sul Canada e 11 sulla Gran Bretagna. Vince anche il quattro di coppia Under 23 maschile di Emanuele Giarri, Salvatore Monfrecola, Gustavo Ferrio e Riccardo Jansen, che nella propria semifinale risolvono con caparbietà in loro favore il testa a testa con la Germania, guadagnandosi così il diritto di lottare domani per una medaglia. Finale B, infine, per il due senza Under 23 femminile di Chiara Di Pede e Sarah Caverni, quinte in semifinale dietro Sudafrica, Russia, Olanda e Gran Bretagna. Domani quarta giornata di gare con la disputa delle ultime semifinali e l’assegnazione delle prime medaglie iridate. Il via alle ore 9.00 (15.00 in Italia) con le semifinali, seguite dalle 10.20 (16.20 in Italia) dalle finali.