Con la festa della Scuola calcio di giovedì scorso, il Rocca Priora ha ufficialmente salutato la stagione 2018-19. “Un’annata indimenticabile, non capita spesso di vincere un campionato di Prima categoria e volare in Promozione – dice il presidente Marco Rocchi – Ora cercheremo di difendere questo titolo “coi denti” e stiamo già lavorando per farci trovare pronti”. La festa della Scuola calcio, slittata di un paio di giorni a causa del lutto che ha colpito mister Adriano Mari (tecnico dell’Under 19 provinciale che ha perso la mamma), ha visto la disputa di una serie di partitine tra i vari gruppi che compongono il settore di base del club castellano e a seguire c’è stato un rinfresco. “Siamo contenti dell’attività svolta con i bambini: le squadre dei nostri piccoli calciatori hanno fatto dei progressi importanti e nei tornei di fine stagione i gruppi 2007, 2008 e 2009 hanno spesso sfiorato il successo, mentre l’Under 14 è andata a vincere il torneo a Casilina”. Anche dal punto di vista del settore giovanile ci saranno novità nella prossima annata.

“Abbiamo intenzione di strutturare ulteriormente l’organigramma societario – dice Rocchi – C’è l’idea di ufficializzare nelle prossime settimana una nuova figura di responsabile del settore Scuola calcio e un’altra di responsabile del settore giovanile agonistico che aumenterà di una unità i gruppi: oltre all’Under 19 provinciale, che continuerà ad essere affidata a mister Adriano Mari e lavorerà molto in simbiosi con la prima squadra, avremo una Under 15 e una Under 14 e continueremo a ricostruire l’agonistica puntando anno dopo anno sui gruppi della nostra Scuola calcio”. Sul capitolo della nuova Promozione, Rocchi fornisce una notizia che era già assodata da tempo. “Proseguirà il rapporto con mister Paolo Lunardini che sta lavorando assieme alla società per allestire l’organico della prossima stagione. Al di là di Antonelli, che per motivi di impegni personali non può fare la Promozione, gli altri elementi del gruppo che ha vinto la Prima categoria resteranno tutti a Rocca Priora. Stiamo già lavorando sugli “under” da mettere a disposizione dell’allenatore: sono partiti i primi raduni e altri ce ne saranno anche nel mese di luglio, mentre l’inizio della preparazione della Promozione è fissato per lunedì 19 agosto”.