Marco Piccirilli
Marco Piccirilli

E’ sempre più stretto il rapporto di collaborazione tra il Casilina e il Carpi. Il club capitolino da tempo fa parte della Academy del club emiliano e recentemente in queste attività è stato coinvolto anche il tecnico della Prima categoria Marco Piccirilli. Da oggi e fino a venerdì, infatti, l’allenatore sarà in Sicilia in veste di formatore degli istruttori dell’attività di base delle società affiliate.

“Un’esperienza bellissima che non vedo l’ora di poter vivere” dice Piccirilli che per il Carpi è già stato in Lombardia nelle scorse settimane. “Questa è un tipo di attività che mi piace moltissimo e che vivo con grande passione. Poter trasmettere qualcosa a giovani allenatori che poi dovranno relazionarsi con bambini ai primi passi nel mondo del calcio è qualcosa di molto importante e di forte responsabilità”. Per qualche giorno, quindi, Piccirilli potrà staccare la spina da una situazione di classifica molto complicata con la Prima categoria del Casilina (che sarà seguita direttamente dal vice allenatore Giacomo Taraborelli) e dedicarsi a questa particolare attività, poi dopo le festività di Pasqua si ritufferà nel rush finale di campionato e cercherà assieme ai suoi ragazzi di centrare l’obiettivo della salvezza. “Da un paio di mesi sono stato coinvolto in questo progetto delle Academy del Carpi – racconta Piccirilli – A propormi una collaborazione è stato Daniele Andreozzi, l’attuale responsabile del settore Scuola calcio del Casilina nonché direttore tecnico delle Academy del club emiliano: ho subito dato la mia disponibilità e sono molto contento di poter dare il mio contributo in attività come quelle che porterò avanti in Sicilia”. L’allenatore sarà presente un giorno a Catania, uno a Sortino e tre a Salemi presso centri sportivi di società siciliane affiliate al Carpi.