La Serie B è pronta ad un nuovo weekend di grande calcio con lo scontro diretto tra Brescia e Crotone. In realtà le due compagini sono legate dagli obiettivi ma non dalla situazione in classifica. Entrambe aspirano alla serie A ma hanno approcciato il campionato in maniera differente: le rondinelle sono a punteggio pieno in vetta alla classifica mentre i pitagorici si trovano vicino alla zona playout con sole due punti all’attivo. Se alla vigilia può apparire come un match senza storia, sicuramente, vista la posta in palio e gli obiettivi stagionali, si preannuncia una gara ad alta caratterizzazione emotiva e tecnica.

Punteggio pieno a quota 9 punti, tre vittorie consecutive ottenute in campionato ed ultimo acuto per 1-3 in casa dell’Alessandria, dieci goal fatti e solo due subiti le ‘Rondinelle’, sono a caccia tra le mura amiche del quarto successo stagionale. Ben tre suoi giocatori sono a quota 2 goal: Bajic, Jagiello e Van de Looi. Tra gli uomini di Inzaghi da tenere maggiormente in considerazione anche Rodrigo Palacio che, dopo tanti anni trascorsi ai massimi livelli, si è rimesso in discussione tra i cadetti. Un colpo da novanta per il Brescia e per una rosa con il giusto mix d’esperienza, gioventù e qualità. Inzaghi, l’allenatore del Brescia, dovrà fare a meno di Huard ma tornerà a disporre Karic e Chancellor. Joronen troverà posto tra i pali con la coppia centrale difensiva composta da Cistana e Mangraviti. Bajic di punta alle cui spalle agiranno Tramoni e Jagiello.

Il Crotone, a differenza dei biancazzurri, non ha iniziato la stagione nel migliore dei modi. La squadra di Modesto ha raccolto, solo due punti grazie ai pareggi per 1-1 nel derby contro la Reggina e per 2-2 contro il Como. Ha anche subito un ko davvero pesante maturato in casa del Cittadella per 4-2. La squadra si trova ora al quindicesimo posto con 5 goal all’attivo e 7 al passivo. Un giocatore da tenere sott’occhio è sicuramente il centravanti Mulattieri già a segno tre volte in campionato. Il giovane attaccante completa un reparto offensivo di tutto rispetto con Benali e Kargbo. In porta dal primo minuto spazio a Festa con una linea arretrata a tre con Nedelcearu a destra, Canestrelli al centro e Paz a sinistra. Gli analisti di BetFlag offrono l’1 del Brescia a 1,78, con l’X che moltiplica per 3,60 ed il 2 non particolarmente distante a 4,30.