Condividi
Taty foto Cassella
La Lazio vince con il Real Statte per 3 - 2

Un’altra vittoria, ancora con il cuore. La Lazio batte il Real Statte come era successo all’andata, ribaltando il risultato dal 2-0 al 3-2. Grande prestazione da squadra, con un gruppo capace di non sgretolarsi dopo il doppio svantaggio ma anzi, di rimboccarsi le maniche e trovare il pareggio nel giro di 30 secondi prima con Siclari e poi con Luciléia nell’ultimo giro di lancette dei primi venti minuti. Poi, nella ripresa il gol partita messo a segno ancora da Luciléia, come nella gara di andata. Una partita vinta con passione, consapevolezza e voglia in un giorno speciale come l’esordio di Taty che a Fiano Romano ha fatto anche scendere qualche fiocco di neve.
La Lazio chiude matematicamente al secondo posto questa prima parte di campionato a meno tre dal Montesilvano con cui giocherà proprio tra due settimane.

Valeria Scattone allenatrice in seconda con Roberto Lelli ha commentato così la gara delle sue: “I primi cinque minuti ci siamo ritrovati sotto con due gol diciamo un po’ “regalati” ma le ragazze hanno avuto fiducia sempre. Per fortuna comunque siamo riusciti a pareggiare allo scadere del primo tempo e questo ci ha permesso di entrare nella ripresa senza la fretta di dover segnare. Poi nel secondo tempo non c’è stata partita e abbiamo avuto la giusta pazienza per che ci ha permesso, poi, di trovare il gol partita. Questo gruppo può arrivare molto lontano anche se bisognerà lavorare ancora sull’approccio alla gara perché non è la prima volta che ci ritroviamo sotto e quando arriveranno le gare secche non potremo permettercelo. Taty e Chiesa? Sono troppo contenta. Taty è un fenomeno anche se oggi non ha brillato, Agostina finalmente dopo tanta attesa, entrerà la prossima domenica. Sono davvero contenta, ora siamo al completo più che mai”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here