L’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini di Roma Capitale, Daniele Frongia, ha sottolineato il grande spettacolo e il successo organizzativo e di pubblico di “Atletica Insieme”: “La seconda edizione di “Atletica Insieme”, giornata dedicata all’atletica organizzata da Fiamme Gialle e Fidal Lazio in collaborazione con Roma Capitale nella splendida cornice di Piazza Navona, si è rivelata nuovamente un grandissimo successo. Migliaia le persone che si sono cimentate nella pratica sportiva dell’atletica nelle sue varie discipline, aiutate da tecnici della Fidal e delle Fiamme Gialle, soprattutto famiglie e bambini. La presenza, tra gli altri, del campione Filippo Tortu ha dato ancora più lustro a un evento che riesce magistralmente a coniugare la passione per lo sport con il divertimento esteso a tutte le persone delle varie fasce d’età”.

La giornata di sport per tutti ha raccolto tantissimi appassionati, e un grande numero di bambini che, insieme ai campioni gialloverdi, hanno potuto provare le specialità dell’atletica e vivere cosi emozioni indimenticabili. Gettonatissimi Filippo Tortu e Gianmarco Tamberi che si sono sottoposti volentieri a un simpatico tour de force di autografi e foto ricordo.

“E’ stata una giornata tra le più belle della mia stagione, perché sono stato insieme ai miei compagni di squadra delle Fiamme Gialle nella fantastica location di Piazza Navona. Mi è piaciuto, soprattutto, stare a contatto con i bambini che vogliono praticare atletica e trasmettere loro qualche piccolo trucco per andare più veloci”. Così Filippo Tortu, primatista italiano dei 100 metri, ha commentato la giornata di ieri.

Gianmarco Tamberi, primatista italiano di salto in alto e campione del mondo indoor 2016, ha detto: “Siamo noi atleti “professionisti” che abbiamo da imparare dai bambini. Spesso dimentichiamo il vero motivo per cui si fa sport, che è principalmente divertimento, passione e condivisione. Tante volte, sovraccaricati da impegni e obiettivi da raggiungere, rischiamo di dimenticarcene. I bambini, con il loro entusiasmo contagioso, ce lo ricordano”.

Antonella Palmisano (medaglia di bronzo nella 20 km di marcia ai Campionati Mondiali di Londra 2017) ha affermato “Iniziative come questa sono benvenute, secondo me. Lo scenario è meraviglioso, si fa atletica tra un caffè e una passeggiata nell’arte, così è possibile avvicinare tanti bambini al nostro mondo. Sono davvero felice di essere stata qui oggi. Buona atletica a tutti”.

Fabrizio Donato (medaglia di bronzo nel salto triplo alle Olimpiadi di Londra 2012 e capitano delle Fiamme Gialle e della Nazionale), che ha visto gareggiare anche la figlia Greta: “E’ stata una grande giornata di sport, nella Piazza per me più bella di Roma e quindi tra le più belle del mondo. Il nostro sport è passione e divertimento. La cosa meravigliosa dell’atletica è che si può praticare dovunque, dai 6 ai 90 anni.”