Usain Bolt
Usain Bolt

Il velocista jamaicano Usain Bolt è risultato positivo al coronavirus. Con un video su Twitter e Instagram, l’uomo più veloce di tutti i tempi ha annunciato di essere risultato positivo al test del Covid-19. Dal suo isolamento, il primatista mondiale dei 100 e dei 200 metri ha confermato la notizia che era stata anticipata dalla stampa giamaicana: «Non ho sintomi, ma sono in quarantena e aspetterò di sapere quale sarà il protocollo da seguire. Me la prendo con calma». Venerdì scorso, Bolt ha compiuto 34 anni e non si può escludere che il contagio possa essere arrivato alla sua festa di compleanno: un party con molti ospiti illustri, alcuni appartenenti al mondo dello sport come il connazionale Leon Bailey, 23enne attaccante del Bayer Leverkusen, e Raheem Sterling del Manchester City.