Pace, integrazione, inclusione, solidarietà: sono questi i principi che hanno ispirato la “Rome Half Marathon Via Pacis”, evento promosso da Roma Capitale e dal Pontificio Consiglio della Cultura, Dicastero della Santa Sede, in collaborazione con la FIDAL – Federazione Italiana di Atletica Leggera – con il Patrocinio del CONI e del CIP. L’iniziativa, con la direzione artistica di Lorena Bianchetti, è stata presentata oggi in RAI, nella storica Sala A di Via Asiago, alla presenza della Sindaca di Roma Virginia Raggi, di Mons. Melchor Sanchez de Toca, del Presidente FIDAL Alfio Giomi, dell’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Daniele Frongia, del Direttore di Rai Sport Gabriele Romagnoli, del Direttore di Rai Radio1 Gerardo Greco e sarà uno degli appuntamenti sportivi più importanti dell’anno.

La prima edizione si svolgerà domenica 17 settembre, con partenza alle ore 9 da Piazza San Pietro, e sarà aperta a tutti coloro che, attraverso questa grande manifestazione sportiva popolare vogliono dire No alla violenza, No al razzismo, No alla discriminazione di ogni genere e provenienza. Ecco perché, per le strade della Capitale, correranno donne, uomini, famiglie, anziani, giovani, bambini, sportivi, persone con disabilità ma anche rifugiati, ognuno con il suo pettorale, ognuno con il suo messaggio di pace incentrato sulla frase “io corro perché…”, messaggio che rilascerà, a traguardo raggiunto, in alcune colonne trasparenti che simboleggiano le colonne della pace.