Erika Piancastelli (Italia) festeggiata a casa base dopo il fuoricampo battuto nella parte bassa della partita vinta per 5-0 contro la Repubblica Ceca (Credit: EzR-NADOC)

Italia Softball comincia con il piede giusto la seconda fase del Campionato Europeo: contro le temibili Repubblica Ceca (5-0) e Spagna (13-0 al quarto inning) arrivano due importanti vittorie che proiettano la squadra azzurra in cima alla classifica del gruppo E, del quale fanno parte la Spagna vincitrice del gruppo D e Germania e Repubblica Ceca, seconde rispettivamente nel gruppo B e nel gruppo C. La seconda fase si concluderà domani, giovedì 1° luglio, alle 12:30 con la sfida alla Germania a Castions di Strada. L’Italia giocherà una seconda partita domani alle ore 20, sempre a Castions di Strada, valida per la terza fase contro la prima squadra del girone F (con tutta probabilità il Regno dei Paesi Bassi, che ha vinto le prime due sfide del suo raggruppamento). Tra le altre partite di giornata spicca il doppio successo del Regno dei Paesi Bassi, unica squadra ancora imbattuta assieme all’Italia di Federico Pizzolini.

Ilaria Cacciamani (Italia) in azione nella partita vinta per 13-0 (4°) contro la Spagna (EzR-NADOC)

I risultati di mercoledì 30 giugno:

Gruppo E: Spagna – Germania 8-9; Italia – Repubblica Ceca 5-0; Italia – Spagna 13-0 (4°); Germania – Repubblica Ceca

Gruppo F: Regno dei Paesi Bassi – Francia 8-1 (5°); Russia – Israele 5-7 (8°); Regno dei Paesi Bassi – Israele 9-0 (5°); Russia – Francia 3-5

Gruppo G: Lituania – Ucraina 0-19 (4°); Polonia – Danimarca 10-1 (5°); Lituania – Ungheria 4-12 (6°)

Gruppo H: Bulgaria – Austria 5-14 (5°); Croazia – Slovacchia 2-1

Classifica seconda fase:

Gruppo E: Italia (2 vinte – 0 perse), 1.000; Repubblica Ceca e Germania (1-1), .500; Spagna (0-2), .000.

Gruppo F: Regno dei Paesi Bassi (2 vinte – 0 perse), 1.000; Francia e Israele (1-1), .500; Russia (0-2), .000.

Gruppo G: Polonia (2 vinte – 0 perse) e Ucraina (1-0), 1.000; Ungheria (1-1), .500; Danimarca (0-1) e Lituania (0-2), .000.

Gruppo H: Austria e Croazia (1-0), 1.000; Bulgaria e Slovacchia (0-1), .000.

Così in campo giovedì 1° luglio:

h. 10.00 (Ronchi dei Legionari) Gruppo F: Israele – Francia

h. 10.00 (Castions di Strada) Gruppo F: Russia – Regno dei Paesi Bassi

h. 10.00 (Cervignano del Friuli) Gruppo G: Ucraina – Ungheria

h. 12.30 (Ronchi dei Legionari) Gruppo E: Spagna – Repubblica Ceca

h. 12.30 (Castions di Strada) Gruppo E: Italia – Germania

h. 12.30 (Cervignano del Friuli) Gruppo H: Bulgaria – Slovacchia

h. 15.00 (Ronchi dei Legionari) Gruppo H: Polonia – Ucraina

h. 15.00 (Cervignano del Friuli) Grupop G: Lituania – Danimarca

h. 17.30 (Ronchi dei Legionari) E2 – F2

h. 17.30 (Castions di Strada) E3-F3

h. 20.00 (Ronchi dei Legionari) Gruppo H: Austria – Croazia

h. 20.00 (Castions di Strada) E1 – F1

Articolo precedenteTennis, Wimbledon, bene Berrettini e Fognini
Prossimo articoloCampionato del Mondo Optimist, pronti allo start a Riva del Garda