Il Volleyrò Casal de Pazzi è ancora una volta campione d’Italia. A Bologna la società laziale ha conquistato uno splendido tricolore, il nono negli ultimi 5 anni. Dopo il titolo nell’U14F vinto poche settimane fa, è arrivato quello dell’Under 16 femminile allenata da Lorenzo Pintus, la categoria che le nerazzurre hanno sempre sentito più loro.

In finale è stato battuto per 3-1 il San Donà, al termine di una gara condotta con lucidità e grande determinazione e più in generale alla fine di un torneo che ha visto la formazione romana sempre in pieno controllo della situazione, per merito di una preparazione fisica e tattica di straordinaria efficacia.

Il Volleyrò si è così confermato un modello di sport vincente, nato dall’idea di Andrea Scozzese, proseguito e poi portato avanti con passione ed energia da Armando Monini, con l’abile gestione delle risorse sportive di Laura Bruschini e la sagacia tattica di Luca Cristofani. “A tutti loro, alle giocatrici, ai tecnici e più in generale a tutti coloro che ruotano intorno a questo grande progetto vanno i complimenti di tutta la pallavolo del Lazio – ha dichiarato il Presidente della FIPAV Lazio Andrea Burlandi – La continuità di risultati e la voglia di migliorarsi sempre sono i segreti di questo straordinario successo Il Volleyrò Casal de Pazzi è la stella più luminosa del volley italiano giovanile”