La serie C maschile dello Zagarolo Sports Academy ha cominciato col piede giusto. I ragazzi di coach Emanuele Scalabrella hanno aperto le sfide ufficiali con una doppia vittoria: prima il convincente 3-0 casalingo contro Sora, poi lo stesso punteggio nel match (un po’ più agevole) sul campo della Fenice. Il capitano zagarolese Francesco Rapuano, martello classe 2000, parla dell’avvio di stagione: “Una partenza sicuramente positiva. Col Sora è stata una partita tirata contro un avversario di ottimo livello: averla vinta è il segnale che il nostro gruppo ha qualità importanti. Sabato scorso con la Fenice abbiamo giocato un’altra buona partita al cospetto di una compagine giovanissima e quindi un po’ inesperta. Abbiamo sempre comandato la sfida senza mai andare in difficoltà”. Rapuano è stato scelto da quest’anno come capitano della nuova serie C maschile: “Ho quasi sempre giocato a Zagarolo sin dagli inizi nel mondo della pallavolo e questa fascia mi responsabilizza molto. Ho tanta voglia di trasmettere valori positivi ai miei compagni di squadra”. Un gruppo che l’anno scorso è arrivato ad un passo dalla promozione in serie B nazionale: “La squadra è cambiata abbastanza rispetto alla passata stagione – dice Rapuano – Sono saliti diversi ragazzi provenienti dal settore giovanile, ma ci sono tutte le possibilità di fare bene anche in questo campionato: l’idea è di cercare pure stavolta l’approdo ai play off”. Il neo capitano confida molto nelle qualità di coach Scalabrella: “Un tecnico che conosco da diverso tempo e che stimo tantissimo. Per me si tratta di un autentico fuoriclasse per questa categoria: abbiamo un’idea di pallavolo molto simile e so che può guidare questo gruppo al meglio” conclude Rapuano.

Articolo precedenteAndrea Scalzotto al via del Rally Trofeo ACI Como
Prossimo articoloCalcio, ULN Consalvo, Esordienti, Sangiovanni: “Un gruppo che sta crescendo tanto”