Partita dai due volti quella vinta ai vantaggi dalla Maury’s Com Cavi Tuscania in casa della Efficienza Energia Galatina. Dopo essersi aggiudicati abbastanza agevolmente i primi sue parziali (9/25 e 14/25) capitan Marsili e compagni soffrono più del dovuto il cambio di formazione dei padroni di casa con coach Stomeo che sposta l’opposto tedesco Wilmsen al centro e inserisce Buracci a posto due. Il Galatina sembra così aver ritrovato di colpo gioco e condizione, tanto da aggiudicarsi i successivi due set per 25/21 e 26/24. Ai vantaggi Tuscania si ricorda però di giocare come sa e si impone nettamente 8/15.

Al Palasport “William Ingrosso” di Taviano (LE), coach Stomeo schiera i padroni di casa con Latorre in regia in diagonale con Wilmsen, centrali Pepe e Antonaci, Lotito e Galasso in posto quattro, Sardanelli libero. Sandro Passaro dispone lo starting six con capitan Marsili al palleggio e Boswinkel opposto, Rossatti e Marinelli laterali, Ceccobello e Quarta centrali, Prosperi libero.

Primo set: Parte forte Tuscania e si porta subito sul 1/5. Boswinkel trova il mani fuori del muro, Galatina chiede il video-check che però dà ragione al primo arbitro 1/6. Muro di Quarta su Wilmsen, massimo vantaggio Tuscania 2/9, coach Stomeo richiama i suoi in panchina. Pipe vincente di Rossatti, ancora massimo vantaggio Tuscania 3/12. Diagonale stretta di Marinelli per il 4/14. Coach Stomeo chiama il secondo time-out 4/15. Stomeo cambia Lotito con Lentini e Passaro Ceccobello con Catinelli. Alla Maury’s Com Cavi Tuscania sembra riuscire tutto facile, Catinelli trova l’ace per il 9/25 che chiude il parziale.

Secondo set: Si parte punto a punto 6/6. L’ace di Ceccobello per il break, 6/8. Due ace consecutivi di Boswinkel, Tuscania prova l’allungo 7/11. Galatina chiama il primo-time out. Il muro vincente di Ceccobello su Galasso porta Tuscania a +5 (10/15). Muro di Rossatti su Wilmsen, Stomeo ferma per la seconda volta il tempo 12/18. Galatina cambia Wilmsen con Buracci. Attacco vincente di Pepe al termine di un lungo scambio 13/21. Il muro di Marsili su Galasso chiude il parziale in favore degli ospiti 14/25.

Terzo set: Galatina in campo con Buracci per Pepe con Wilmsen che va al centro. Si parte punto a punto. Il muro di Marinelli su Buracci costringe coach Stomeo a fermare il tempo 3/5. Ace di Galasso, Galatina di nuovo in parità 5/5. Si prosegue punto a punto 12/12. Ace di Buracci, Passaro chiede il time-out 14/12 Due muri vincenti consecutivi e Tuscania prova ad allungare, Stomeo ferma il tempo 15/17. Il primo tempo di Ceccobello finisce furi, coach Passaro chiede il time-out 20/18. Ace di Latorre per il 21/18. Tuscania cambia Ceccobello con Catinelli per il servizio. Stomeo cambia Galasso con Lentini 23/20. Muro di Antonaci su Marinelli, primo set-ball per Galatina 24/21. Il muro di Antonaci su Boswinkel assegna il set a Galatina 25/21.

Quarto set: Si riparte in perfetto equilibrio 6/6. Galatina prova la fuga 10/8, Passaro sostituisce Ceccobello con Menichetti. Muro di Boswinkel su Galasso, parità 10/10. Boswinkel trova per due volte il mani fuori del muro, stavolta è Tuscania ad allungare 13/16. Stomeo ferma il tempo. A rete l’attacco di Boswinkel, di nuovo parità 17/17. Pipe di Rossatti murata da Antonaci 19/18, Passaro ferma il tempo. Boswinkel mette a terra il 24/24, Stomeo chiama il time-out. Galatina approfitta di due errori di Tuscania e porta a casa il parziale 26/24.

Quinto set: Pipe di Marinelli murata da Wilmsen 3/2. Muro di Ceccobello su Galasso 5/8. Ancora un muro vincente di Ceccobello su Buracci 5/9. Invasione a rete per Galatina 5/10, Stomeo ferma il tempo. Ancora un muro di Ceccobello su Buracci 5/11. Boswinkel a segno per il 6/12. Muro di Ceccobello per il primo match-ball per Tuscania 6/14. Boswinkel mette a terra l’8/15 che chiude l’incontro.