Rubinho e Luca Castellazzi
Juventus F.C. e Torino F.C. rappresentate da Rubinho e Luca Castellazzi

Selfie e calci al pallone. Oggi i ragazzi della Junior Tim cup  hanno incontrato Rubinho della Juventus e Luca Castellazzi del Torino all’Oratorio San Martino di Rivoli (To).

Per tutti i presenti è stato un pomeriggio di intense emozioni. Prima un momento di confronto con qualche domanda rivolta ai rappresentanti di Juventus e Torino e la consegna della maglia “Uno di Noi”; poi, alcuni giovani calciatori della Junior Cup sono scesi in campo per giocare insieme ai loro beniamini. Tra un sorriso e un calcio al pallone, i ragazzi hanno avuto la possibilità di scattare qualche selfie da postare sui propri profili social per raccontare, attraverso gli hashtag #juniortimcup e #jtc4, i sogni e le emozioni regalate dalla giornata.

Rubinho: “Loro sono il motivo per continuare a lavorare perché presto noi smetteremo e questi ragazzi prenderanno il nostro posto. Sono loro il nostro futuro. Io ho sempre seguito fin dal Brasile l’italiano Peruzzi che ho conosciuto. Auguro a tutti i ragazzi della manifestazione di realizzare i loro sogni come è successo a me”.

Castellazzi: “Sono il più vecchio della serie A con i miei 40 anni e l’energia di questi ragazzi mi fa tornare piccolo. Continuate a giocare e seguire le vostre passioni. Il portiere è il ruolo più bello che ci sia perché è sempre protagonista, nel bene e nel male, come le persone lo sono nella vita, quindi è un ruolo che ti insegna tanto. Io sono cresciuto avendo come idolo Zenga con cui ho avuto modo di giocare a Brescia”.

La Junior cup ha già fatto tappa a Torino, nel pre-partita di Torino-Juventus, quando le squadre dell’Oratorio Nostra Signora del Sacro Cuore di Gesù e dell’Oratorio Auxilium Valdocco si sono sfidate in un’amichevole sotto lo sguardo dei loro beniamini e del pubblico sugli spalti dello stadio Olimpico.

Articolo precedenteHertha Berlino, 1 milione di euro in 9 minuti con il crowdlending
Prossimo articoloCesano ad ostacoli, il 2 aprile la Spring Military Race