Blengini
Blengini

a Nazionale maschile si prepara a disputare i quarti di finale del torneo olimpico. Domani alle ore 17 locali, le ore 10 in Italia, gli uomini di Blengini affronteranno nel primo match da dentro o fuori l’Argentina che ieri nella partita conclusiva della prima fase ha estromesso gli Stati Uniti dalla corsa alle medaglie.
Quella di domani sarà una gara non semplice per i ragazzi di Blengini, contro un’avversaria che ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per dire la sua in un torneo di alto livello, come ha dichiarato alla vigilia il commissario tecnico Gianlorenzo Blengini: “Quello di domani è un quarto di finale dei Giochi Olimpici. É la prima gara da dentro o fuori, credo sia superfluo sottolineare l’importanza di un match simile. La fase preliminare ha dimostrato ciò che già sapevamo: il torneo è difficile, il livello tecnico è notevole. Per quanto riguarda la nostra partita posso solo dire che conosciamo i nostri avversari, un gruppo con grandi individualità che, come avevo detto prima che iniziasse il torneo, avrebbe detto la sua in un girone molto difficile perché dopo il primo posto nel girone a Rio (cinque anni fa si qualificaron o come primi venendo poi eliminati nei quarti dal Brasile classificatosi quarto nella pool degli azzurri, ndr) è arrivato qui a Tokyo nel pieno della sua maturità. Noi dovremo giocare la nostra pallavolo, consapevoli che ci saranno delle difficoltà come in ogni gara fin qui disputata. Ci sarà da lottare, ma si sa, sono i Giochi Olimpici e non potrebbe essere altrimenti”.

Per Italia e Argentina quello di domani sarà il terzo confronto in stagione dopo quello in VNL (Rimini 9 giugno 3-0 per l’Italia) e i due test match disputati a Cisterna di Latina il 10 e 11 luglio (3-1 e 3-0 sempre in favore degli azzurri).

Nel complesso, invece, sono 55 i precedenti (40 successi Italia); i confronti diretti tra le due squadre ai Giochi Olimpici sono invece cinque: Atlanta 1996, Sidney 2000 (due volte), Atene 2004, Londra 2012.