Si sono svolte in un clima di grande festa, alla presenza di oltre 1000 studenti-tifosi sugli spalti del Pala Fonte di Roma, le finali della categoria Junior del 25° Volley Scuola-Trofeo Acea. A conquistare il primo posto nella competizione organizzata dal Comitato Regionale FIPAV Lazio, in cui i professori possono far giocare massimo due atleti/e tesserati/e, sono state il Liceo Classico Virgilio nel maschile e l’Istituto Magistrale Giordano Bruno nel femminile.

Nella prima finale tra Virgilio e Darwin, i ragazzi dei professori Scialanga e Carossino si sono imposti 2-0 (25-19 / 25-19), partendo fortissimo nel primo set e mantenendo il rendimento alto per tutta la partita. Con un grande tifo al seguito, il liceo capitanato da Theo Bortoluzzi hanno giocato meglio nelle fasi decisive di entrambi i parziali, conquistando con merito il secondo Volley Scuola della sua storia a 13 anni di distanza dall’Open femminile del 2005.

Dopo il trionfo dello scorso anno nel maschile, si è confermata nell’elite del Volley Scuola-Trofeo Acea il Giordano Bruno del prof. Claudio Martinelli. L’istituto superiore di Roma nord ha esultato al termine di una finalissima combattuta e divertente contro il Liceo Vivona. Al terzo posto nel tabellone femminile si è classificato il Via Silvestri (ex Malpighi) che si è imposto 2-0 contro il Matteucci.

Durante le premiazioni è intervenuto il Presidente della FIPAV Lazio Andrea Burlandi che ha sottolineato il grande spirito che anima ogni anno questo torneo di pallavolo riservato alle scuole di Roma e provincia, dando a tutti l’appuntamento a domani, mercoledì 23 maggio, per le finali della categoria Open. Hanno consegnato coppe e medaglie alle squadre Salvo Buzzanca della direzione comunicazione di Acea, Angelo Diario della Commissione Sport di Roma Capitale, Giancarlo De Gennaro, commissario capo della Polizia di Stato-Polizia Postale, Claudia Rizzo di Navigando e Alessandro Fidotti, presidente dell’Associazione per Franco Favretto. Presenti anche i giocatori della Roma Volley Fabio Pregnolato e Cristian Rizzi, insieme al coach Mauro Budani, neo promossi in Serie A2.

Articolo precedenteScherma, Frascati, Reale campione italiano Giovanissimi, Giovannelli seconda tra le Allieve
Prossimo articoloAsd Frascati Skating Club, tre primi posti e numerosi podi ai campionati regionali