Vittoria incredibile per la Lazio pallavolo che vince in casa per 3-1 contro la capolista Sabaudia.  Coach Di Vanno schiera il sestetto composto da Valenti al palleggio, Buongiorno e Spampinato al centro, Del Mastro e Ricci martelli, Mestriner opposto e Cirino libero.
Primo set in cui i biancocelesti partono fortissimo, portandosi avanti di un po’ di punti. Con forza e carisma chiudono per 25-23 il parziale.
Secondo set giocato ancora ad altissima intensità da entrambi le compagini, ma a spuntarla è Sabaudia che vince 25-22.
Nel terzo set ripartono fortissimo i biancocelesti che vincono 25-23, portandosi sul 2-1.
Quarto set senza storia, le aquile con grandissimo spirito di gruppi lottano su ogni palla e chiudono 25-18 il parziale, vincendo il match 3-1.
Con questa vittoria la Lazio consolida ancora di più il secondo posto in classifica.
I biancocelesti, archiviata questa bellissima vittoria, si ritroveranno già da lunedì in palestra per preparare il match che si giocherà sabato alle 19.00 contro la Polisportiva Roma 7.
I commenti dei protagonisti:
Il capitano Simone Valenti: “Partita preparata benissimo dagli allenatori, siamo stati concentrati, cattivi e determinati. Giocavamo contro una squadra costruita per vincere ma noi non abbiamo mai mollato un pallone. Siamo felicissimi di questo risultato. Oggi le nostre armi in più sono state il gruppo e la cattiveria che abbiamo messo in campo. Un grande plauso va alla panchina che oggi ha fatto la differenza”.
Il libero Claudio Cirino: “Vittoria meritata, venivamo da due sconfitte, però grazie al gruppo e al cuore che abbiamo messo in campo siamo riusciti a portare a casa la partita. Oggi la differenza l’ha fatta il gruppo”.
Questo il commento di Luigi Ricci: “Partita tosta, la vittoria è stata costruita in settimana, abbiamo lavorato molto, cercando di cambiare anche il nostro gioco. Siamo stati molto lucidi in molti momenti importanti”.
Il secondo allenatore Fabrizio Tozzi: “Partita dura ma lo sapevamo. In settimana abbiamo lavorato tanto, cercando di preparare al meglio i ragazzi. Sabaudia è fortissima, speravamo in un buon risultato, anche per riprenderci dopo le due sconfitte precedenti. Ora ci godiamo la vittoria e andiamo avanti”.