Francesca Piccinini testimonial di Volley Insieme
Francesca Piccinini testimonial di Volley Insieme

Grandi emozioni al centro Dream Volley di Pisa per la seconda tappa di Volley Insieme. Il progetto della Fipav vincitore del bando OSO (Ogni Sport Oltre) e supportato da Fondazione Vodafone, ha richiamato oltre 500 bambini che hanno scoperto il Sitting Volley “sedendosi” sotto rete con Andrea Lucchetta e Francesca Piccinini. I due testimonial d’eccezione, icone del volley italiano e non solo, hanno animato la mattinata pisana aprendo di fatto l’atteso weekend della fase finale del campionato italiano di Sitting Volley (femminile e maschile).

L’evento, rivolto a disabili e normodotati, ha sensibilizzato i più giovani circa il tema dell’inclusione proponendo il Sitting Volley come veicolo di integrazione e riscatto sociale. Grazie all’entusiasmo di Francesca Piccinini e Andrea Lucchetta, disabili e normodotati hanno preso confidenza con i con cetti base della disciplina paralimpica del Sitting sotto gli occhi dei CT delle nazionali, Amauri Ribeiro (nazionale femminile) ed Emanuele Fracascia (nazionale maschile). I giovanissimi partecipanti a Volley Insieme hanno familiarizzato con i concetti base del Sitting attraverso un percorso divertente ed interattivo concluso solo allo scoccare dell’ora delle semifinali del campionato italiano. “Credo che la Federazione stia facendo davvero tanto per promuovere il Sitting Volley – ha dichiarato un’entusiasta Francesca Piccinini – al di là degli aspetti agonistici aprendo di fatto le porte dei palasport a chi ritineva di non poter praticare sport”. Inconfondibile anche l’apporto di Andrea Lucky Lucchetta, grande mattatore della mattinata al Centro Dream Volley di Pisa: “Questo progetto ci dice che bisogna OSare – ha dichiarato Andrea Lucchetta giocando con la sigla OSO del progetto – per andare oltre e vincere la partita dell’inclusione attraverso il Sitting Volley”